Pubblicità

Sessualità (152943)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 49 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Arturo, 67

Gentile dottore,
sono un uomo di 67 anni. Un'infanzia felice con una famiglia felice. Ho trascorso 4 anni della mia vita in seminario dagli 8 ai 12 anni. Un matrimonio finito ed una relazione che dura da 4 anni con una donna meravigliosa che mi da tutto ciò che desidero anche sessualmente sono molto attivo, i nostri rapporti sono molto soddisfacenti e frequenti, diciamo 4 o 5 volte la settimana solo perchè non vivendo insieme dobbiamo trovare il modo per stare insieme, altrimenti potremmo farlo anche più volte al giorno. Il mio problema credo stia proprio qui. Mi sento insoddisfatto perchè il mio desiderio più profondo è quello di soddisfare molte donne e non solo, desidero essere amato da molte donne. Non tradisco la mia "compagna" perchè sò che le procurerei un dolore anche se lei, messa a conoscenza di ciò mi ha detto che pur di vedermi sereno non direbbe nulla. Questo contrasto mi porta ad essere spesso insoddisfatto. Vorrei poter vivere serenamente perchè in fondo non mi manca nulla: salute, economicamente sto bene anche se pensionato, una donna che mi ama, sesso, esercito una passione (il teatro) che mi appaga eppure qualcosa non va...cosa potrei fare? Spero in un vostro consiglio. Grazie Caro Arturo,
credo che la sessualità non deve essere una quantità ma qualità, cioè fare sesso quattro cinque volte e se il tempo lo permette anche di più, secondo me non è far all'amore, ma sesso. Penso che la storia descritta possa essere ben analizzata consultando uno psicoterapeuta psicodinamico poichè la sessualità descritta può avere delle particolari motivazioni nascoste che partono da lontano, infatti, il desiderio di più rapporti e l'insoddisfazione lasciano presupporre delle emozioni psicologiche che sono da analizzare per poter vivere l'amore con la partnere e non il sesso puro. La media dei rapporti in una coppia stabile varia dai due a i tre rapporti settimanali per i quarantenni/cinquantenni per i sessantenni scende a una due volte. Consiglio di leggere il libro "l'amore la sessualità non hanno età" edito da Bastogi e potrai verificare ciò che coppie di cinquantenni affermano di una sessualità più che soddisfacente. Auguri

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 18/05/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

News Letters

0
condivisioni