Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (152943)

on . Postato in Sessualità | Letto 16 volte


Arturo, 67

Gentile dottore,
sono un uomo di 67 anni. Un'infanzia felice con una famiglia felice. Ho trascorso 4 anni della mia vita in seminario dagli 8 ai 12 anni. Un matrimonio finito ed una relazione che dura da 4 anni con una donna meravigliosa che mi da tutto ciò che desidero anche sessualmente sono molto attivo, i nostri rapporti sono molto soddisfacenti e frequenti, diciamo 4 o 5 volte la settimana solo perchè non vivendo insieme dobbiamo trovare il modo per stare insieme, altrimenti potremmo farlo anche più volte al giorno. Il mio problema credo stia proprio qui. Mi sento insoddisfatto perchè il mio desiderio più profondo è quello di soddisfare molte donne e non solo, desidero essere amato da molte donne. Non tradisco la mia "compagna" perchè sò che le procurerei un dolore anche se lei, messa a conoscenza di ciò mi ha detto che pur di vedermi sereno non direbbe nulla. Questo contrasto mi porta ad essere spesso insoddisfatto. Vorrei poter vivere serenamente perchè in fondo non mi manca nulla: salute, economicamente sto bene anche se pensionato, una donna che mi ama, sesso, esercito una passione (il teatro) che mi appaga eppure qualcosa non va...cosa potrei fare? Spero in un vostro consiglio. Grazie Caro Arturo,
credo che la sessualità non deve essere una quantità ma qualità, cioè fare sesso quattro cinque volte e se il tempo lo permette anche di più, secondo me non è far all'amore, ma sesso. Penso che la storia descritta possa essere ben analizzata consultando uno psicoterapeuta psicodinamico poichè la sessualità descritta può avere delle particolari motivazioni nascoste che partono da lontano, infatti, il desiderio di più rapporti e l'insoddisfazione lasciano presupporre delle emozioni psicologiche che sono da analizzare per poter vivere l'amore con la partnere e non il sesso puro. La media dei rapporti in una coppia stabile varia dai due a i tre rapporti settimanali per i quarantenni/cinquantenni per i sessantenni scende a una due volte. Consiglio di leggere il libro "l'amore la sessualità non hanno età" edito da Bastogi e potrai verificare ciò che coppie di cinquantenni affermano di una sessualità più che soddisfacente. Auguri

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 18/05/2012

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters