Pubblicità

Sono eterosessuale, ma mi sento attratto da un rapporto con un trans (1345986)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 80 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Giacomo79 29

Buongiorno, vi espongo qui di seguito il mio quesito, cercando di essere breve e chiaro: sono un ragazzo di 29, eterosessuale, ma da un po di tempo mi eccita l'idea di avere un rapporto orale (darlo e riceverlo) con un transessuale, che però sia femminile, il più femminile possibile (insomma una donna con il pene e non un uomo con il seno!) Ora, io sono sicuro al 101% di essere etero, la sola idea di andare con uomo mi disgusta e repelle, quindi questa cosa mi turba un pò. Volevo sapere cosa ne pensate, se è una fantasia "normale", e soprattutto se questa fantasia diventasse realtà potrebbe crearmi qualche tipo di "trauma", o magari invece no e mi potrebbe essere anche un esperienza positiva?

Caro Giacomo il quesito posto, ha dei risvolti psicologoci, infatti si tratta di parafilia non altrimenti specificata che si racchiude nella seguente dicitura: ginemimetofilia, o andromimetofilia, ginandromofilia, come vedi occorre un approfondimento più specifico con uno psicologo psicoterapeuta sessuologo poichè in tutti e tre i casi c'è eccitamento con il transessuale o travestito. Un'indagine più approfondita può dare la risposta precisa al quesito. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)


Pubblicato in data 28/05/09

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

News Letters

0
condivisioni