Pubblicità

Una "strana attrazione" (150833)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 31 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Marco, 18



Salve a tutti, è da molto tempo che mi pongo delle questioni riguardo il perchè di una mia "strana attrazione" e ora desidero porre a voi queste domande, in quanto finora, non sono riuscito affatto a darmi risposta alcuna. Ma veniamo al dunque, sebbene provi un grande imbarazzo. Ho sempre provato, fin dalla mia tenera età, una sorta di piacere nel sentire, anche per caso, il cattivo odore (o per dirlo in modo più "simpatico", la puzza) dei piedi e delle flatulenze. Il problema è che ormai tutto ciò mi eccita anche sessualmente. Riguardo i piedi posso dirvi che sono feticista, ma pur essendolo, comunque, non so quale sia il motivo preciso della mia attrazione nei confronti del loro odore di sudore. Riguardo le flatulenze invece buio più che totale.
Ho quindi pensato di poter contare su di voi per ricevere una risposta adeguata ed esaustiva, spero di essere stato chiaro e aspetto con ansia il vostro responso.

Distinti saluti.
Marco.

Caro Marco,
la descrizione della tua problematica è una parafilia non altrimenti specificata, che si chiama parzialismo cioè eccitarsi con una parte del corpo in questo caso i piedi e il suo odore.
Quindi credo dato la giovane età per avere maggior delucidazioni e capire le motivazioni che inducono ad un particolare atteggiamento sessuale, di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che possa chiarire i concetti riguardanti la sessualità.

Auguri

 

(Risponde il Dott.Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 20/03/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

News Letters

0
condivisioni