Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Vaginismo (1855)

on . Postato in Sessualità | Letto 7 volte

Lisa, 22 anni

Cari esperti, da alcuni mesi ho scoperto di soffrire di un disturbo chiamato vaginismo. All'inizio pensavo fosse un fisiologico dolore legato alla prima volta, poi col mio fidanzato abbiamo iniziato a pensare che dovesse esserci sotto qualcosa. Si trattava infatti di un dolore talmente intenso da impedire qualunque tipo di approccio, e la cosa peggiore era che stava iniziando a logorarsi anche il rapporto tra di noi, non riuscendo a capire cosa mi succedesse. Ora sto affrontando il problema, mi sono rivolta da poco ad uno psicoterapeuta. Mi sono resa conto che forse i miei problemi risalgono ad un atteggiamneto proibizionista di mia madre, ma quello che mi chiedo è: è possibile che questa sola cosa possa generare un problema così grande? La mia sofferenza è davvero forte, io non so cosa mi succeda, sono sempre stata padrona di me stessa, ma qui crolla tutto, non ho nessun potere sul mio corpo, non riesco a fare qualcosa che dovrebbe essere la cosa più naturale del mondo, oltretutto con l'uomo che amo. E' possibile uscirne? Perchè mi succede questo, quando anche le madri di tantissime mie amiche sono chiuse come la mia riguardo al sesso, eppure nessuna delle loro figlie ha problemi del genere? Grazie per l'attenzione, forse può sembrare un problema banale, ma a me causa davvero un grande dolore. Cordiali saluti.

Gentile Lisa, non e'assolutamente un problema banale e coinvolge molte ragazze della sua eta', e' un disturbo che puo' avere diverse cause ma sicuramente attraverso una psicoterapia mirata e il supporto del suo ragazzo si puo' risolvere e superare. Se non l'ha gia' fatto provi a parlarne anche con la sua ginecologa di fiducia per escludere qualsiasi causa organica.
In bocca al lupo.

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo...

gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata...

News Letters