Pubblicità

Figli condivisi

on . Postato in Libri e riviste | Letto 416 volte

FIGLI CONDIVISIL'affido condiviso è stato voluto come soluzione indispensabile e definitiva per tutelare i figli e abbassare la conflittualità tra i genitori.

L'obiettivo è nobile. Sarebbe, infatti, meraviglioso se i componenti delle famiglie lacerate e divise, che soffrono per l'egoismo, l'arroganza o l'inadempienza di uno dei partner, potessero esser messi nella condizione di vivere serenamente.

Ma le nuove norme permetteranno veramente a figli e genitori di superare, senza traumi, la separazione? Basta davvero ordinare "andate d'accordo" a chi d'accordo non ci va più per risolvere i conflitti?

Gli autori, sulla base della loro pluriennale esperienza in campo giuridico, mettono in luce lacune, contraddizioni, zone grigie e problematiche della nuova normativa, servendosi di storie di fantasia - ma solidamente ancorate alla realtà - e così dipingendo gli scenari futuribili.

E poi rispondono con competenza e chiarezza a domande naturali e preoccupate: chi prenderà le decisioni che riguardano la vita dei figli? Chi continuerà a vivere nella casa familiare?

I bambini avranno diritto di parola? I padri potranno svolgere davvero il loro ruolo? Come verranno spartiti il tempo, i compiti, le spese?

E, soprattutto, i figli diventeranno veramente condivisi o non, ancora una volta, divisi tra interessi contrapposti che non rispetteranno il loro sacrosanto diritto a un rapporto armonioso tanto con la mamma quanto con il papà?

Con sensibilità e semplicità, Annamaria Bernardini de Pace e Alessandro Simeone forniscono un testo concretamente utile a chi non sa come muoversi in un paesaggio modificato dalle emozioni e dalla legge e insieme riescono a provocare una fertile discussione per capire la nuova legge che dovrà essere assimilata, perfezionata e riponderata.

 

Annamaria Bernardini De Pace, Alessandro Simeone
Figli condivisi. Le nuove regole per conviventi, separati e divorziati: storie futuribili di affidamenti contesi
2006, Collana: Le grandi guide
Pagine: 174
EAN: 9788820041427
Prezzo: € 16.00
Editore: Sperling & Kupfer

 

Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore



Tags: libri di psicologia genitori figli affido condiviso;

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

News Letters