Pubblicità

La mente emotiva. Conoscerla e curarla

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 581 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

mente emotivaIn questo testo l'autore si propone di analizzare le modalità di conoscenza della mente emotiva in relazione alla mente cognitiva e ai sentimenti positivi e negativi.


Particolare importanza assumono sia il modello relazionale della mente sia il concetto di identificazione proiettiva per comprendere la natura, le caratteristiche e il significato della malattia psichico-mentale nelle diverse forme (quali, ad esempio, la schizofrenia, la psicosi, il sadomasochismo, il narcisismo, il sadismo).

L'autore si propone, quindi, di conoscere le modalità psicoterapeutiche mediante le quali la mente emotiva viene curata, ossia le tecniche specifiche transferali e controtransferali messe in atto nel processo d'identificazione proiettiva e introiettiva.

Negli ultimi trent'anni la metapsicologia freudiana è stata considerata non adeguata allo sviluppo della psicoanalisi, da qui la ricerca di un'altra metapsicologia.

La nuova metapsicologia viene colta in relazione alla teoria del protomentale, secondo la quale le sofferenze psichiche vengono conosciute e curate fin dalla nascita poiché hanno origine dalla relazione con la figura generatrice.

La mente emotiva ammalata si manifesta anche nei conflitti sociali e politici; forme mentali patologiche sono all'origine di comportamenti individuali, sociali e politici violenti, sadici e sadomasochisti. Infine, l'autore affronta, dal punto di vista epistemologico, il problema del fondamento scientifico del sapere psicoanalitico, un sapere oggettivo, rigoroso, attendibile e analogico che l'epistemologia attuale ha recuperato, superando il concetto univoco ed equivoco di scienza.

Autore

Luigi Longhin, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, associato dell'OPIFER (Organizzazione Psicoanalisti Italiani. Federazione e Registro). Docente di Filosofia e Storia nei licei, ha insegnato Epistemologia e Psicologia dell'età evolutiva alla Scuola Educatori ESAE di Milano e, dal 2001 al 2004, è stato docente a contratto all'Università Bicocca di Milano.

Opera privatamente nell'ambito della clinica psicoanalitica. Autore di diversi articoli su riviste scientifiche, ha pubblicato: con M. Mancia, Sentieri della mente (Bollati Boringhieri, 2001); con P. Fancini, Il Coniglio di Alice (Florens Art, 2002); La qualità della mente (Florence Art, 2008; pubblicato in lingua inglese da Rodopi, Amsterdam-New York; in lingua spagnola da Lumen, Buenos Aires); Il benessere mentale (Florence Art, 2010); Perché tanta violenza? (Florence Art, 2012); con A. Imbasciati, Psicoanalisi, Ideologia ed Epistemologia (Aracne, 2014).

 

Acquista il libro su amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: sentimenti conoscenza identificazione proiettiva mente emotiva metapsicologia figura generatrice conflitti

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o persone. Il termine proiezione, dal...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. ...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

News Letters

0
condivisioni