Pubblicità

La Terapia Reichiana. Nuove ricerche e applicazioni

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 597 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

copertina la terapia reichiana sitoMentre le attuali correnti psicoanalitiche e psicoterapeutiche tendono a spostarsi sempre più su versanti deerotizzati, mentali , allontanandosi dai principi economici, positivistici ed energetici che furono di Freud in ottemperanza alle correnti culturali e filosofiche dell’epoca, esistono per contro posizioni post-reichiane che si allontanano sempre di più dal Reich psicobiologico, vegetoterapeuta ed Orgonomista perdendo la peculiarità tipica, dirompente ed innovativa che Reich ci ha lasciato in eredità: cioè il superamento della dicotomia corpo-mente, il problema che da due millenni affligge la cultura medica, psichiatrica e filosofica occidentale.

Questo scritto prosegue invece nella direzione indicata dal “cattivo maestro…” e dal più grande studioso e teorico reichiano, il partenopeo Federico Navarro; nel  tentativo di superare il dualismo mente - corpo tramite il concetto di energia biologica, ormai in accordo con i più recenti studi nei campi della biofisica quantistica, della medicina olistica e della medicina orientale, che da sempre hanno questa concezione del vivente su basi energetiche.

Nella prima parte del libro, l’autore ripercorre (secondo una sua personale lettura) la storia della psichiatria moderna, della psichiatria sociale, una breve biografia di Wilhelm Reich e di Federico Navarro.

Nella seconda parte il lettore troverà dei capitoli innovativi, di progettazione ed applicazione delle recenti ricerche portate avanti dall’I.Fe.N (Istituto Federico Navarro), e dall’utilizzo di frequenze vibrazionali sonore coerenti ai 7 livelli corporei reichiani; ricerca introdotta e sperimentata dall’autore nella ormai “classica” vegetoterapia (o terapia reichiana).


A CHI È RIVOLTO:

Psicologi, studenti di psicologia, psicoterapeuti, medici, omeopati e agopuntori, assistentisociali e tutti coloro che operano nell’ambito sociosanitario o psicosociale.

 


L’AUTORE:

Fabio Nardelli è nato a Roma, dove vive e lavora. Si è laureato in Psicologia presso l’università “La Sapienza” di Roma. Iscritto all’albo degli Psicologi del Lazio e riconosciuto come Psicoterapeuta. Si è specializzato in vegetoterapia e terapia reichiana presso le scuole della S.E.Or e dell’I.Fe.N. Ha lavorato nel Gruppo di Ricerca in psichiatria sociale e collaborato con strutture pubbliche e private nel campo psichiatrico e delle tossicodipendenze. Ha approfondito lo studio di discipline e tecniche di rilassamento Orientali (Yoga, Arti marziali, M.T.C.). Facilitato dalla sua parallela attività di musicista, ha sviluppato e approfondito conoscenze di musicoterapia e di biofisica applicate in ambito musicale e terapeutico.

 

Fabio Nardelli
La Terapia Reichiana. Nuove ricerche e applicazioni
2017, Collana: Punti di Vista
Pagine: 146
ISBN: 9788898037988
Prezzo: € 16.00
Editore: Edizioni Psiconline

 

Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: terapia corpo-mente william reich

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters

0
condivisioni