Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n. 58 - 14.3.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 229 volte

  • Il caso clinico - Dal colloquio alla diagnosi
  • Conversazioni virtuali. Come le nuove tecnologie cambiano il nostro modo di comunicare con gli altri
  • Criminal profiling - Dall'analisi della scena del delitto al profilo psicologico del criminale
  • Le professioni dello psicologo - Percorsi formativi in Italia e in Europa - Sbocchi occupazionali - Competenze e attività di una professione emergente
  • Tra regole e carezze - Comunicare con gli adolescenti di oggi
  • Psicologia del gioco d'azzardo
  • ORT - Object Relations Technique: una griglia di valutazione empirico-clinica
  • Psicologo: verso la professione - Dall'esame di stato al mondo del lavoro con CD-ROM
McWilliams Nancy
Il caso clinico - Dal colloquio alla diagnosi
Collana : Psicologia clinica e psicoterapia
Anno/Pagine : 2002 pp. 304 ISBN : 739-7 Euro : 24,3
Raffaello Cortina Editore

La formulazione psicoanalitica, che differisce dalla diagnosi in senso stretto, implica un maggiore impegno da parte del clinico, che deve valutare le difese, le identificazioni, l’autostima ecc. A ognuno di questi argomenti l’autrice dedica un capitolo, non tralasciando di chiarire i rapporti tra formulazione di un caso, primi colloqui e terapia vera e propria. Il volume è un ottimo manuale per lo studente e una guida per il professionista, impegnati nella pratica o nella formazione in psicoterapia.

Nancy McWilliams insegna Teoria psicoanalitica e terapia alla Graduate School of Applied and Professional Psychology del New Jersey. In italiano è stato tradotto il suo “La diagnosi psicoanalitica. Struttura della personalità e processo clinico” (Roma, 1999)

acquista on line il libro

Marino Bonaiuto (a cura di)
Conversazioni virtuali. Come le nuove tecnologie cambiano il nostro modo di comunicare con gli altri.
Collana alf@net
Prezzo Euro 22,50
350 pp., ISBN: 88-8335-286-6
Guerini Associati

Massimo Picozzi, Angelo Zappalà
Criminal profiling - Dall'analisi della scena del delitto al profilo psicologico del criminale
Prezzo Euro 24,00
ISBN: 88 386 2752-5, dicembre 2001, 400 pagine
collana: Psicologia
McGraw-Hill Editore

Dall’omicidio efferato all’assassinio seriale, dallo stupro all’attentato dinamitardo, dall’incendio doloso alla cattura di ostaggi.
Come è possibile comprendere le motivazioni, le caratteristiche comportamentali e personologiche dei responsabili di questi crimini? Possiamo penetrare la logica delle loro azioni, il motore primo della perniciosa aggressività, lo stile ed i rituali dei loro misfatti, per prevenire altri delitti, per bloccare la violenza?
Proprio di questo si occupa il criminal profiling: analizzando la scena di un crimine nei suoi più piccoli dettagli, sulla scorta di studi epidemiologici e di conoscenze derivate dalla clinica, propone un identikit psicologico e comportamentale dello sconosciuto aggressore, fornendo elementi utili alla sua identificazione ed alla cattura.
Nulla di magico, nessuna competenza paranormale; una solida conoscenza clinica, un approccio pragmatico, una capacità di sintesi che accolga senza presunzione il sapere di differenti discipline: questo è il profiler e questo testo, il primo in Italia, vi accompagnerà a scoprirne i segreti, i limiti, le potenzialità. Un viaggio affascinante, esplorando la mente dei più risoluti criminali.

Massimo Picozzi: Psichiatra, criminologo, Responsabile della Sezione di Psicologia Investigativa e Psicopatologia delle Condotte Criminali, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Parma.
Angelo Zappalà: Psicologo, Giudice Onorario del Tribunale di Sorveglianza del Piemonte.

acquista on line il libro


Sarchielli G., Fraccaroli F.
Le professioni dello psicologo - Percorsi formativi in Italia e in Europa - Sbocchi occupazionali - Competenze e attività di una professione emergente
Collana : Fuori collana
Anno/Pagine : 2002 pp. 196, Euro : 11,5
Raffaello Cortina Editore

Il volume considera l’attuale situazione professionale degli psicologi in Italia e delinea i possibili sviluppi della disciplina e della professione. Basandosi su dati di recenti ricerche condotte in varie aree geografiche del paese, gli autori descrivono i principali sbocchi occupazionali per gli psicologi, le prevalenti aree di intervento, le condizioni occupazionali in termini di orario, reddito, gratificazione. Il rapporto tra psicologi e mondo del lavoro è esaminato infine alla luce della recente riforma universitaria, di cui si mostrano i limiti e le opportunità.

Guido Sarchielli è preside della facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna. Ha pubblicato, tra l’altro, Fondamenti di psicologia del lavoro (Bologna, 1996).
Franco Fraccaroli insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l’Università di Genova. Nella collana “Individuo Gruppo Organizzazione” ha pubblicato Il cambiamento nelle organizzazioni (1998)

acquista on line il libro


COSTANTINI Alessandro
Tra regole e carezze - Comunicare con gli adolescenti di oggi
pp. 164, Euro 11.50
Cod ISBN 88-430-2090-0
Carocci Editore

Questo libro parte da un presupposto fondamentale: ogni adulto che si rapporta con degli adolescenti non può esimersi dal considerarsi un educatore. Metodo e strumento indispensabile per questo delicatissimo compito è la comunicazione che, se usata strategicamente, si dimostra utile nel contrastare e prevenire le forme di aggressività, come ad esempio il bullismo a scuola.Il volume è rivolto agli educatori – insegnanti e genitori – che quotidianamente si trovano ad essere figure di riferimento per bambini, adolescenti e giovani ai quali devono saper proporre quelle regole e quei limiti che li aiutino nel loro cammino verso l’identità e l’adultità.

Alessandro COSTANTINI: Pedagogista, psicologo psicoterapeuta, lavora presso il SerT dell’Azienda Usl di Ferrara e svolge la sua attività nel centro pubblico Promeco, che si occupa di prevenzione del disagio giovanile nelle scuole. Negli elenchi del ministero di Grazia e Giustizia come psicologo, ha lavorato presso il carcere di Ferrara. Consulente per la scuola e formatore del Provveditorato agli Studi di Ferrara di corsi sulla comunicazione per personale docente e non docente, collabora inoltre con il sito Web Psiconline.

acquista on line il libro

 

Gioacchino Lavanco, Mauro Croce, Tiziana Lo Re, Loredana Varveri, Riccardo Zerbetto
Psicologia del gioco d'azzardo
Prezzo: Euro 19,00
ISBN: 88 386 2750-9, ottobre 2001, 244 pagine
collana: Psicologia
McGraw-Hill Editore

Gioco come svago liberatorio, gioco come lavoro. Isola gioiosa che ritempra dalla vita lavorativa, baratro in cui si precipita. Debiti di onore, ricchezze improvvise, disgrazie progressive. Gioco come "metodo scientifico", gioco come superstizione. Perdere l’anima al gioco e invocare tutti gli dei a proteggerci. Gioco come sessualità e coppie inaridite dal gioco. Giochi di ruolo e ruolo del giocatore. Gioco come patologia degli impulsi, disturbo di personalità, ossessività perniciosa e gioco come modalità principe di crescita, di esplorazione di nuovi mondi, di nuovi sé. Giochi immobili (solo il cuore batte all’impazzata) e giochi in cui si rincorrono vertigini e sensazioni estreme. Giochi di testa e giochi di fortuna. Giochi da donne e giochi da uomini. Stato biscazziere che incarcera i biscazzieri. Gioco liberatorio e gioco che schiavizza. Desiderio di vincita e forte emozione per la perdita. Entusiasmo (possessione divina) nel presumere di saper prevedere il futuro e senso di abbandono quando la ruota gira in senso avverso. Giocare, suonare, impersonificare, scherzare, assumere rischi, divertirsi, recitare. Capire l’Homo ludens in tutte le sue sfumature e, allo stesso tempo, cambiarlo, utilizzare la struttura del gioco anche all’interno della terapia.
Ossimori. Contraddizioni che si aggrovigliano in cui l’aspetto "buono" e quello "cattivo" diventano parte dello stesso gioco. Un’interessantissima chiave di lettura per capire e aiutare malati di recentissima classificazione nosografica e di antichissima storia.
Un viaggio che non può non coinvolgere... Scommettiamo?

Gioacchino Lavanco, professore di Psicologia di Comunità presso l’Università degli Studi di Palermo, membro del direttivo nazionale della Società Italiana di Psicologia di Comunità (Sipco), è consulente per lo sviluppo di comunità e per la riduzione del disagio giovanile di diverse amministrazioni pubbliche e di enti del privato sociale.
Mauro Croce, psicoterapeuta e criminologo, responsabile del settore educazione sanitaria dell’Asl 14 Omegna (VB), fondatore dell’Associazione “Alea”.
Tiziana Lo Re, dottore in psicologia clinica e di comunità.
Loredana Varveri, psicologo clinico e di comunità; dottoranda di ricerca in Psicologia di comunità e modelli formativi, presso l’Università degli Studi di Lecce.
Riccardo Zerbetto, psicologo, psicoterapeuta, presidente dell’Associazione di studi ed interventi sul gioco d’azzardo "Alea".

acquista on line il libro

Lis A., Zennaro A., Giovannini F., Mazzeschi C., Calvo V.
ORT - Object Relations Technique: una griglia di valutazione empirico-clinica
Collana : Psicodiagnostica
Anno/Pagine : 2002 pp. 328 ISBN : 737-0 Euro : 24,5
Raffaello Cortina Editore

I test proiettivi tematici costituiscono una importane fonte di informazione nell’ambito della consultazione clinica. Tra questi, l’Object Relations Technique (ORT) si rivolge specificamente all’indagine delle relazioni oggettuali del paziente, punto di partenza per analizzare la struttura del suo mondo interno. Il volume presenta le nuove regole di somministrazione e di lettura dell’ORT, con dati normativi italiani, e fornisce sia al giovane psicologo che allo psicologo più esperto uno strumento indispensabile per un’adeguata valutazione della personalità.

Adriana Lis è professore ordinario presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova.
Alessandro Zennaro è professore associato presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università della Valle d’Aosta.
Francesca Giovannini collabora con l’Università di Padova.
Claudia Mazzeschi è docente di Psicologia generale e Psicologia dinamica presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Perugia.
Vincenzo Calvo è ricercatore in Psicologia dinamica e docente di Tecniche di counseling familiare presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova.

acquista on line il libro

Paolo Moderato, Francesco Rovetto
Psicologo: verso la professione - Dall'esame di stato al mondo del lavoro con CD-ROM
Prezzo Euro 44,00, ISBN: 88 386 2740-1, 806 pagine
collana: Psicologia
McGraw-Hill Editore

Durante i lunghi anni dell'università si pensa alla laurea come a un traguardo finale e poi ci si accorge che si tratta solo di una tappa intermedia, importante, ma non conclusiva. Prima di tutto ci sono gli esami di stato, poi i concorsi per l'ammissione a una scuola di specializzazione o per un posto di lavoro, i colloqui di assunzione, ecc.
Per tutti questi obiettivi occorre rivedere gran parte delle materie studiate nel corso degli studi universitari: questa volta, però, la conoscenza richiesta è assai più pratica e applicativa. Occorre uno strumento che copra sia gli aspetti di base, sia quelli specialistici, un testo unico, non dispersivo, che contenga le nozioni indispensabili e gli approfondimenti specialistici.
La precedente edizione si è affermata sul mercato come IL libro prepararsi all'esame di stato per psicologi: molti però lo hanno usato, con profitto, anche dopo.
Grazie all'esperienza accumulata nei quasi dieci ani dalla istituzione degli esami di stato per gli psicologi e al continuo contatto con i lettori, gli Autori hanno deciso di rivedere e aggiornare tutti i capitoli e, in particolare, di aggiungerne alcuni di particolare importanza.
Una novità significativa è rappresentata dal CD allegato. Questo ha consentito, intanto, di ampliare la sezione relativa alle prove di esame sostenute fino alla seconda sessione del 2000, ma, soprattutto, di dare ampio spazio a una serie di notizie utili per lo psicologo che si avvia alla professione, quali il codice deontologico, le leggi che governano l'esercizio della professione, i link con Internet e numerosissime altre informazioni pratiche.

Paolo Moderato insegna Psicologia Generale presso l'Università degli Studi di Parma.
Francesco Rovetto insegna Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Parma.

acquista on line il libro

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

News Letters