Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n. 69 - 30.5.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 211 volte

  • Volti familiari, vite nascoste. Comprendere e accettare un figlio omosessuale. Guida per i genitori
  • LA SINDROME DEL BURN-OUT
  • PSICOLOGIA DELL'ORIENTAMENTO SCOLASTICO E PROFESSIONALE. Teorie, modelli e strumenti
  • Che cosa voglio dalla vita. Conoscere se stessi per realizzare la propria personalità
  • Serial killer in Italia. Un'analisi psicologica, criminologica e psichiatrico-forense. Con 43 schede psicobiografiche
  • I figli che aspettano. Testimonianze e normative sull’adozione
  • Lo psicologo al lavoro. Contesti professionali, casi e dilemmi, deontologia
  • Le identità gay. Dieci conversazioni con noti uomini gay ed un saggio introduttivo sul processo di coming out
  • Panico e fobie. Le risposte a tutti i dubbi

Borella Vittoria M.
Volti familiari, vite nascoste. Comprendere e accettare un figlio omosessuale. Guida per i genitori
Collana: Self-help
Codice ISBN : 88-464-3235-5, Pagine: 112
Prezzo: € 10.33
Editore: Franco Angeli - Milano

Questo libro vuole esplorare le apprensioni, i timori, la vergogna, i sensi di colpa e i sentimenti negativi che a volte accompagnano sia la percezione del proprio sé omosessuale da parte dei giovani, sia la scoperta, da parte dei genitori, di avere figli "diversi" dalle aspettative.
Tale esplorazione è indispensabile per potere suggerire a entrambe le parti modelli di comportamento e d'azione, e indicare quali reazioni emozionali aspettarsi e come gestirle. In particolare i lettori/genitori troveranno in questo volume informazioni pratiche: in che cosa consiste questa "nuova realtà" e come può essere elaborata e accettata, in modo che il "conoscere" tolga loro la paura dell'ignoto, di questa realtà che la società tutt'oggi tende a non comprendere.
Risposte a domande pressanti e difficili, suggerimenti pratici per i momenti di rabbia e dolore, comportamenti e reazioni di altri genitori, metodi per elaborare la propria sofferenza trasformandola in un percorso costruttivo assieme ai figli: questi sono tra gli aspetti che il libro prende in considerazione, sviscerandoli e trasformandoli in realtà operative. Perché, se è importante conoscere, altrettanto importante è riuscire ad agire e giungere alla riconquista del rapporto con questi figli "perduti".

Vittoria M. Borella , psicologa ed esperta di tecniche di comunicazione (Analisi Transazionale, Programmazione Neurolinguistica, Dynamic Listening), è autrice di: Comunicare, persuadere, convincere (Angeli, 1997), Il rapporto medico-paziente (Angeli, 1999) e, con Giorgio Cerizza, La paura oltre l'alcol (Angeli, 2001).

ordina il libro on line

 

Ferdinando Pellegrino
LA SINDROME DEL BURN-OUT
Centro Scientifico Editore, Torino

Si tratta di un'opera che raccoglie esperienze di 28 ricercatori di formazione diversa e con punti di vista diversi.
Viene presentata una indagine su un campione di 2062 operatori socio sanitari italiani, in prevalenza medici, e vengono forniti gli elementi essenziali utili per la comprensione del processo di distress lavorativo, con un'ampia esposizione delle attuali problematiche legate al processo di aziendalizzazione e di gestione delle risorse umane.
Il volume contiene esperienze anche di autori stranieri (Israele, Canada, Inghilterra) e due capitoli sul mobbing.

 

Cristina Castelli, Lucia Venini (a cura di)
PSICOLOGIA DELL'ORIENTAMENTO SCOLASTICO E PROFESSIONALE. Teorie, modelli e strumenti
pp. 288, 4ª ed. aggiornata, ISBN 88-464-3656-3
Collana: Serie di psicologia
Prezzo: € 21,50
Editore: Franco Angeli - Milano

L'aggiornamento di questa nuova edizione del volume nasce non solo dalla necessità di una revisione teorica dei contributi, ma anche dall'esigenza di recepire l'evoluzione delle pratiche orientative che si sono affermate negli ultimi anni. Infatti il contesto in cui si inserisce il processo orientativo è complesso e in continua evoluzione: le trasformazioni dei vari ambiti scientifico-tecnologici, l'affermarsi dell'economia globale, il diffondersi della formazione continua in risposta alle rapide modificazioni del mercato del lavoro e della qualità del lavoro hanno sconvolto le tradizionali identità lavorative e le classi sociali.
Questa nuova realtà ha portato a ripensare l'orientamento nell'ottica di una maggiore attenzione ai reali bisogni delle persone - giovani e non - che si trovano, diversamente dal passato, a confrontarsi con realtà scolastiche e lavorative complesse, in continuo mutamento e, proprio per questo, spesso difficili da elaborare e da cogliere nella loro effettiva valenza. A queste considerazioni va aggiunto che, negli ultimi anni, si sono studiati nuovi modelli e puntualizzati meglio metodi e strumenti in relazione alle strategie e alle politiche d'intervento che, su sollecitazione dell'Unione Europea, anche l'Italia ha iniziato a recepire.
Nella sua articolazione il volume affronta i principali modelli teorici che si sono sviluppati nei diversi settori di ricerca della psicologia - psicologia dello sviluppo, psicologia sociale, psicologia generale, psicologia delle differenze individuali - modelli che trovano nel processo orientativo un momento peculiare di applicazione. Inoltre vengono analizzati i modelli di intervento, gli strumenti e le tecniche attraverso cui si realizza l'attività orientativa.
In quest'ambito, accanto agli strumenti classici dello psicologo - quali i test e il colloquio, affrontati a livello teorico e di tecnica applicativa - viene presentata un'ampia e aggiornata trattazione del computer-assisted-system, che sta interessando sempre più ampiamente anche il processo orientativo

ordina il libro on line

 

Jean Monbourquette
Che cosa voglio dalla vita. Conoscere se stessi per realizzare la propria personalità
Formato: 12.5x20, Pagine: 240, ISBN: 88-315-2333-3
Collana: Psicologia e personalità
Prezzo: €
Editore: PAOLINE EDITORIALE LIBRI

La scoperta di un progetto di vita porta la persona a dare senso alla propria esistenza e a raggiungere una coerenza interiore che facilita lo sviluppo integrale della propria personalità.
Questo volume è una guida che aiuta a ricercare un senso nella vita, una propria "missione personale" e realizzarla nel contesto in cui si vive.
Alcuni esercizi pratici, già sperimentati dai partecipanti di cinque gruppi di giovani e adulti, e una sorta di Giornale delle scoperte sulla propria missione, aiuteranno a formulare il proprio progetto di vita e a fare un bilancio dei propri progressi.

Jean Monbourquette, sacerdote e psicologo, è professore all’Istituto di pastorale dell’Università di San Paolo - Ottawa. Ha una licenza in teologia ed è laureato in filosofia e in Scienze dell’educazione. Anima seminari di formazione per vari gruppi di professionisti e per genitori.

ordina il libro on line

 

De Pasquali Paolo
Serial killer in Italia. Un'analisi psicologica, criminologica e psichiatrico-forense. Con 43 schede psicobiografiche
Contributi: Bruno Francesco
Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo
Codice ISBN : 88-464-2531-6, Pagine: 224
Prezzo: € 21,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Questo volume si presenta come il primo studio criminologico, psicologico, sociologico, psichiatrico-forense sul fenomeno degli omicidi seriali in Italia, dalla fine dell'800 agli inizi del 2000.
Nella prima parte dell'opera, l'autore, psichiatra e criminologo, delinea il quadro psicopatologico del serial killer nelle sue varie tipologie, fornendo indicazioni utili per tutti coloro che operano nel campo della psichiatria, psicologia, medicina legale, criminologia, sociologia, nonché ai giudici e ai penalisti.
La seconda parte, invece, è costituita da schede psicobiografiche che analizzano nel minimo dettaglio tutti i casi relativi ai 43 serial killer italiani individuati fino ad oggi: uno strumento utilissimo per tutti coloro che vogliano dedicarsi ad uno studio più approfondito della scottante materia. Le schede costituiscono infatti una miniera immensa di informazioni e notizie che l'autore ha pazientemente e con perizia raccolto dalle fonti più diverse ed autorevoli.
Sulla base degli elementi emersi, e dal confronto con la letteratura scientifica esistente egli ha tratto importanti conclusioni che aprono nuovi squarci sul panorama dell'omicidio seriale in Italia e, grazie allo stile agile e scorrevole, si presta ad essere letto con interesse anche dagli appassionati non addetti ai lavori.

Paolo De Pasquali (Napoli, 1962), medico chirurgo e psichiatra, ricercatore presso la Cattedra di psicopatologia forense dell'Università 'La Sapienza' di Roma, autore di numerose pubblicazioni scientifiche, insegna in diversi corsi di perfezionamento post-laurea ad indirizzo criminologico della stessa Università e della Scuola medica ospedaliera del Lazio. È socio ordinario della Società italiana di criminologia. Ha partecipato in prima persona a perizie psichiatriche effettuate su serial killer accertati (Chiatti, il 'Mostro di Foligno', Matteucci, il 'Mostro di Aosta') e su presunti tali (Pacciani).

ordina il libro on line

 

Carla Forcolin
I figli che aspettano. Testimonianze e normative sull’adozione
Collana: Serie Bianca
Pagine: 216
Prezzo: € 12,0
Editore: Feltrinelli - Milano

Il mondo è pieno di figli che aspettano di essere figli. Ma essere adottati non è facile, perché non è facile adottare. Eppure si fa, si deve poter fare. Carla Forcolin esplora il territorio in cui si muovono i “figli che aspettano”, analizza il macroscopico divario che esiste fra la disponibilità ad adottare e le adozioni attuate, scandaglia gli effetti delle nuove leggi, lascia emergere le contraddizioni che ne ostacolano o comunque ne rendono faticosa l’esecuzione. Insieme all’esame aggiornato delle più recenti normative, raccoglie testimonianze in prima persona di genitori adottivi, di single e coppie a cui affido o adozione sono stati negati, di figli adottivi, operatori sociali, psicologi, giornalisti, giudici e magistrati. Alla crudezza drammatica di episodi con esito infelice si affianca il racconto di esperienze andate a buon fine, alla maglia imbrogliata delle leggi si oppone l’urgente limpidezza dei “figli che aspettano”.

ordina il libro on line

 

Calvi Eugenio
Lo psicologo al lavoro. Contesti professionali, casi e dilemmi, deontologia
Contributi: Capello Clara, Girard Giorgio, Madonna Giovanni, Parmentola Catello, Sabbadini Rodolfo, Tagliente Felice, Zucconi Maddalena
Collana: Serie di psicologia
Codice ISBN : 88-464-3430-7, Pagine: 136
Prezzo: € 14,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Il bene e il male nella professione di psicologo: otto professionisti si confrontano sulla deontologia a partire dalla loro esperienza professionale in ambiti di attività molto diversi tra loro.
Ciascun autore, muovendo da casi concreti e dal racconto dell'attività quotidiana, riflette sulle proprie modalità operative, si interroga sulle proprie convinzioni e sul sistema di valori che ispira le proprie scelte esistenziali e professionali, analizza il contesto sociale e culturale in cui opera.
Il carcere, lo studio di psicoterapia, il tribunale, l'università, le organizzazioni lavorative e le aule di formazione diventano i campi di azione e gli orizzonti di senso all'interno dei quali lo psicologo riflette di deontologia, emozioni, competenza, responsabilità, giusta distanza, dignità, riservatezza.
Un testo rivolto agli studenti di Psicologia, ai tirocinanti che si stanno avviando alla professione, ai professionisti più e meno giovani e a tutti coloro che si occupano di psicologia in vari ambiti e contesti: per ripercorrere con i professionisti i casi più difficili, quelli più ambigui, quelli più discussi; per interrogarsi sui limiti, sulle possibilità e sulle responsabilità dell'agire professionale; per ricordarci che la scelta delle modalità di intervento professionale non è mai semplice né obbligata e che riflettere di deontologia significa mettersi in gioco e aprirsi al confronto con la comunità professionale di riferimento.

Eugenio Calvi è psicologo, psicoterapeuta, avvocato e professore a contratto di Deontologia professionale presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Torino. Sin dal 1977 si è fatto promotore del riconoscimento legislativo della professione di psicologo, collaborando con parlamentari di differenti aree politiche alla stesura di numerosi progetti di legge, che nel 1989 sono confluiti nella legge 56, istitutiva dell'Ordine degli Psicologi. Come membro del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi, ha presieduto la Commissione per la formazione del Codice Deontologico che si è poi trasformata in Commissione Permanente per la Deontologia Professionale. Dal 1993 al 1999 ha presieduto l'Ordine degli Psicologi del Piemonte ed è stato presidente nazionale della Società Italiana di Psicologia.

ordina il libro on line

 

Giuseppe Iaculo
Le identità gay. Dieci conversazioni con noti uomini gay ed un saggio introduttivo sul processo di coming out
270 pagine
Prezzo: € 15,00
Editore: Fabio Croce - Roma

E' un libro che affronta seriamente l'argomento dell'omosessualità maschile attraverso un'attenta analisi sia teorica che clinica fondata sul modello della psicoterapia della Gestalt.
La visibilità e la relazionalità sono delineabili come gli obiettivi di fondo e le mete evolutive del percorso di crescita dei singoli uomini gay, la loro affermazione e la loro ricorrenza possono inevitabilmente generare con il tempo una nuova e funzionale percezione comunitaria e sociale dell'omosessualità.
La prima parte del libro illustra qual è il tipo di sostegno che lo psicoterapeuta può offrire agli uomini confusi od angosciati nel riconoscere ed affermare il proprio orientamento omosessuale, e come una buona relazione terapeutica possa accompagnare l'attraversamento dei diversi momenti di acquisizione di un'identità gay positiva e di rivelazione di sé agli altri. La seconda parte raccoglie dieci interviste con uomini gay noti - Fabio Canino, Ivan Cattaneo, Massimo Consoli, Alessio De Giorgi, Maurizio Coruzzi (Platinette), Alessandro Golinelli, Leo Gullotta, Ferzan Ozpetek, Angelo Pezzana, Nichi Vendola - accomunati dalla scelta di una piena visibilità e che hanno accettato di narrare i percorsi evolutivi che li hanno condotti a vivere serenamente la loro omosessualità.

Giuseppe Iaculo, nato nel 1961, è psicologo, psicoterapeuta, didatta di psicoterapia della Gestalt dell'Istituto di Gestalt H.C.C., autore di varie pubblicazioni nel campo della psicologia sociale e clinica. Esercita la professione a Roma e a Caserta.

 

Cei Vittorio
Panico e fobie. Le risposte a tutti i dubbi
Collana: Self-help
Codice ISBN: 88-464-3088-3
Pagine: 176
Prezzo: € 14,46
Editore: Franco Angeli - Milano

Molte persone hanno delle crisi terribili e non sanno di cosa si tratta.
Se il cuore batte forte, non si riesce a respirare bene, si ha un senso di oppressione al petto o un dolore, giramenti di testa, tensione muscolare, nausea, dolori addominali, sensazione di confusione o di irrealtà, paura di morire o di impazzire o di perdere il controllo, ..., è bene pensare che la cosa più probabile è che si tratti di un attacco di panico.
Se una persona ha paura di restare da sola, di uscire senza un accompagnatore, di allontanarsi da casa, di fare un viaggio, di andare in autostrada o in gallerie o sui ponti, di fare una fila in un negozio, di viaggiare in auto, in treno o in autobus, è bene pensare subito ad una diagnosi di agorafobia.
Se anche a voi capita di avere problemi di questo tipo, non rassegnatevi. Non pensate che così debba andare la vostra vita, che voi "siete fatti così". Oggi esistono rimedi efficaci e rapidi per risolvere completamente queste difficoltà.
Certamente, è fondamentale che il problema sia riconosciuto non appena si presenta. L'efficacia delle terapie e la probabilità di guarigione, infatti, aumentano notevolmente se la diagnosi e l'inizio del trattamento sono tempestivi.
Le difficoltà nella cura di questi disturbi sono ridotte oggi grazie anche alla maggiore informazione su questi problemi: il chiarimento dei dubbi, l'eliminazione dei pregiudizi, la corretta conoscenza hanno addirittura una valenza terapeutica. Questo volume, che propone risposte chiare, semplici, ma scientificamente aggiornate e attendibili, soprattutto ai pazienti ed ai loro familiari, ha l'obiettivo di contribuire a fare il primo, significativo, irrinunciabile passo di ogni efficace percorso terapeutico.

Vittorio Cei è medico, specialista in psichiatria, iscritto all'Albo degli psicoterapeuti, primario psichiatra, membro del Comitato scientifico nazionale della Lidap Onlus (Lega italiana contro i disturbi d'ansia, agorafobia, attacchi di panico). È attualmente direttore del Dipartimento salute mentale dell'Asl 1 della Basilicata.

ordina il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Personalità

“Esistono bisogni emotivi primitivi, esistono bisogni di evitare la punizione e di conservare il favore del gruppo sociale, esistono bisogni di mantenere l’armo...

News Letters