Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.311 - 14.6.2007

on . Postato in News libri e riviste | Letto 212 volte

  • La costruzione dell'identità infantile. Attraverso le Fashion Dolls
  • Una sfida per la scuola. Il servizio di psicologia scolastica
  • Costruire l'intervento in psicologia clinica. Riflessioni teoriche ed esperienze cliniche
  • Gli anni migliori. La vita dopo i 40
  • Archetipo, attaccamento, analisi. La psicologia junghiana e la mente emergente
  • La balbuzie. Cosa significa e come superarla
  • Psicoterapia del quotidiano. Migliorare la vita della persona e della comunità
  • Ho paura: cosa faccio? Percorso educativo di fronte alla violenza sui minori in famiglia
  • Introduzione ai test e alle scale psicologiche

M. Caterina Calzona, A. Maria Curcio
La costruzione dell'identità infantile. Attraverso le Fashion Dolls
2007, Collana: Società e nuove culture, pagine: 134
Prezzo: € 12.00
Editore: Kappa

Nel periodo pre-industriale i giocattoli non erano ancora prodotti di massa, ma oggetti artigianali fatti con materiali naturali e il più delle volte contribuivano all'apprendimento e stimolavano la creatività del bimbo. Non si era ancora entrati nella fase del benessere, del consumismo e i bambini sviluppavano al massimo le potenzialità della fantasia o si divertivano con pochi oggetti a volte costruiti o "inventati" da loro stessi.
Nella società contemporanea, sotto l'urto della globalizzazione, le funzioni delle istituzioni classiche vengono messe in discussione, si allenta la capacità formativa delle tradizionali agenzie di socializzazione primaria, infatti - da un certo punto di vista - si rileva una crisi della famiglia, come luogo di trasmissione educativo per eccellenza ed in parte anche della scuola.
Il testo vuole dare conto di una ricerca condotta nel 2006 sull'utilizzo delle Fashion Dolls da parte delle bambine dai 5 ai 10 anni in una scuola elementare Romana, commissionata dall'Associazione Moda e Modi di Milano, all'Università di Roma Tre.
L'obiettivo principale non è certo quello di demonizzare le Fashion Dolls, piuttosto si vuole tentare un'analisi del fenomeno di consenso che accompagna quest'oggetto, alfine di consentire una maggiore comprensione da parte dei genitori, nonché un invito ai produttori a riflettere sul possibile ruolo che queste bambole hanno sulla formazione delle bambine. Se inoltre diventano un modello di identificazione, che può avere un'influenza positiva o negativa nella loro crescita e nel rapporto con la famiglia e il gruppo dei pari.
Maria Caterina Calzona ha conseguito un dottorato internazionale in Scienze dell'Educazione. È tra le fondatrici di Moda e modi, ne è attualmente consigliere; è inoltre capo redattore di Imore, rivista on line di moda dell'Associazione. Attraverso questo compito istituzionale, sta sviluppando una approfondita conoscenza della Moda come fenomeno culturale, arrivando a formulare i progetti di ricerca in cui l'Associazione è attualmente impegnata.

Anna Maria Curcio è docente di Sociologia Generale e Storia del pensiero sociologico nella Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi "Roma Tre". Direttore del Laboratorio sui Fenomeni di moda, da lei istituito nel 2002, in collaborazione con il Comune di Roma. Tra le sue ultime pubblicazioni: Saper stare in società. Appunti di Sociologia, Milano, Franco Angeli, 2005; I nuovi dandies, Milano Franco Angeli, 2006.

Acquista il libro on line

AA.VV.
Una sfida per la scuola. Il servizio di psicologia scolastica
2007, pagine: 174
Prezzo: € 15.00
Editore: Kappa

Il volume descrive e riflette su un nuovo modo di operare degli psicologi all'interno della scuola.
L'occasione è data da un'esperienza, condotta in alcune scuole della provincia di Viterbo con la realizzazione del Servizio di Psicologia Scolastica (SPS). Nelle sue caratteristiche essenziali, il SPS si differenzia nettamente dalle altre modalità d'intervento psicologico perché si orienta non verso il singolo, bensì verso il sistema scuola nella sua componente organizzativa e nella sua nuova realtà derivante dall'autonomia.
Nel volume si presentano le caratteristiche del SPS, le ricerche per impostare la formazione dei docenti e la consulenza alle scuole, il monitoraggio svolto dall'IRRE - Lazio ed, infine, le opinioni di alcuni responsabili istituzionali che hanno avuto un ruolo primario nella realizzazione del SPS.

Acquista il libro on line

B. Cordella, A. R. Pennella
Costruire l'intervento in psicologia clinica. Riflessioni teoriche ed esperienze cliniche
2007, pagine: 148
Prezzo: € 14.00
Editore: Kappa

In ambito psicologico clinico, la costruzione dell'intervento è ciò che caratterizza la professionalità degli psicologi. In questa ottica, infatti, gli interventi non sono dati a priori rispetto alla domanda ma negoziati in funzione di essa.
In ragione di tale assunto, il testo affronta alcuni dei passi necessari alla costruzione dell'intervento clinico, proponendo sia questioni eminentemente teoriche che temi più specificamente legati alla tecnica ed alla teoria della tecnica, corredando ogni argomento con esemplificazioni cliniche.
In particolare, si propone una contestualizzazione dell'intervento sia nell'ambito dei paradigmi della conoscenza che della teoria della mente e, a partire dal concetto di fallimento collusivo, si è considerata la relazione committente-utente-psicologo in connessione con gli stili di domanda, anche attraverso una rivisitazione del concetto di "meccanismi difensivi".
Si approfondisce, quindi, il concetto di "analogia" in riferimento alla teoria della mente e, soprattutto, come elemento utile alla lettura della processualità clinica.
Nato dall'esperienza clinica e didattica degli autori, il libro può essere inteso come utile riferimento di ricerca ed esplorazione ma, anche, come pretesto per nuove integrazioni ed interrogazioni.

Barbara Cordella, psicologa, specialista in Psicologia Clinica, è ricercatrice presso il Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica "La Sapienza". Tra le sue pubblicazioni più recenti, in collaborazione con M. Grasso e A.R. Pennella, L'intervento in psicologia clinica, Carocci 2003 e Metodologia dell'intervento in psicologia clinica, Carocci 2004.
Angelo R. Pennella, psicologo, psicoterapeuta, è docente a contratto presso la Facoltà di Psicologia 1 dell'Università di Roma "La Sapienza" ed è didatta della Scuola Internazionale di ricerca e formazione in Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicoanalitica SIRPIDI di Roma. Per le Edizioni Kappa ha pubblicato Il confine incerto. Teoria e clinica del disturbo borderline (2004), Realtà e rispecchiamento. Dalla teoria dell'attaccamento alla relazione terapeutica (2005).

Acquista il libro on line

Doris Märtin
Gli anni migliori. La vita dopo i 40
2007, TEA Pratica, pagine: 224
Prezzo: € 8,00
Editore: Tea

Abbiamo successo, siamo disinvolti e sicuri di noi. Ci sentiamo forti, attraenti e siamo consapevoli di dimostrare meno anni di quelli che abbiamo. Ce la caviamo con email, adolescenti ribelli, vini rossi in barrique e make-up luminoso. Siamo tutt’altro che vecchi. Ma non siamo più del tutto giovani. La nostra generazione, quella degli ex 30enni si avvicina ai 40, 45 e 50. Il culmine della vita è arrivato, gli anni migliori sono a portata di mano. Ma il tempo passa, la vita cambia forma impercettibilmente e la generazione successiva incalza: fresca, intonsa, impietosa. Ancora immune dalle lotte contro le rughe, la stanchezza e i primi dolorini. Per fortuna noi moderni midagers non ci accontentiamo di mantenere semplicemente la giovinezza. Il nuovo leitmotiv si chiama maturità e realizzazione. In questo libro, Doris Märtin ci offre un’analisi realistico-ironica degli anni di mezzo e dimostra come sia possibile gustare la vita in maniera del tutto nuova, proponendoci una ricetta convincente per invecchiare bene.

Doris Märtin, laureata in anglistica, lavora come giornalista freelance, copywriter e docente. Ha pubblicato numerosi libri sullo sviluppo della personalità, la comunicazione e l’arte di vivere, tra i quali Spazio ai sentimenti. Scoprire, conoscere e sviluppare l’intelligenza emotiva.

Acquista il libro on line

Knox Jean
Archetipo, attaccamento, analisi. La psicologia junghiana e la mente emergente
2007, Collana: Immagini dall'inconscio, Pagine: 271
Prezzo: € 24.00
Editore: Ma. Gi.

Questo volume rappresenta il primo esauriente tentativo di integrare alcuni aspetti della psicologia analitica con le nozioni provenienti dalle neuroscienze e dalla psicologia in generale. L'obiettivo principale è rappresentato dall'aggiornamento del concetto di archetipo sulla base dei risultati derivati da indagini sperimentali e da studi basati sull'osservazione. Inoltrandosi negli ambiti delle scienze cognitive, della psicologia evolutiva e della teoria dell'attaccamento, l'autrice interpreta in una prospettiva nuova la teoria e la pratica junghiane. Ne deriva una dettagliata e ben documentata proposta di revisione e reinterpretazione della natura dell'archetipo, del suo funzionamento psichico e del suo contributo al processo di cambiamento nel corso della terapia analitica. "La mente e i significati non esistono a priori", afferma Jean Knox, "ma derivano da processi evolutivi e dall'esperienza delle relazioni interpersonali. Gli archetipi che emergono nel corso delle prime fasi dello sviluppo psichico costituiscono il fondamento per l'evoluzione dei significati essenziali secondo i quali gradualmente costruiamo i modelli mentali del mondo circostante, organizzando le esperienze quotidiane in schemi che potranno poi guidare le nostre future aspettative di vita in tutti gli aspetti, incluse quelle relazionali".

Knox Jean, psichiatra, analista junghiana, curatrice del «Journal of Analytical Psychology», è membro del comitato esecutivo dell'International Attachment Network.

Acquista il libro on line

Nucci A. Rota
La balbuzie. Cosa significa e come superarla
2007, pagine: 120
Prezzo: € 11.00
Editore: Carocci

L’antidoto alla balbuzie non è la lotta esasperata contro questo comportamento, ma la ricerca di mille strade per esaltare quello che ogni individuo cerca e gli è indispensabile per il benessere esistenziale: e cioè comunicare con altri esseri umani, creare relazioni, legami, riconoscimenti e conferme. La balbuzie allora può perdere il mero significato di “rumore” nella comunicazione per assumere le mille differenti funzioni che ogni diverso individuo può assegnarle, in collaborazione con gli altri della sua rete relazionale, al fine di renderla uno strumento utile alla realizzazione della finalità comunicativa. Questo libro riesce a essere sia un manuale che presenta il panorama di teorie e terapie intorno alla balbuzie, sia un piccolo saggio che ci mostra la ricerca dell’autrice, la sua curiosità carica di passione e amore in particolare verso i giovani balbuzienti, le sue premesse ottimistiche, umili, ricche di esperienza.

Nucci A. Rota. Da anni è conduttrice di corsi per l’eliminazione della balbuzie presso l’Istituto specialistico della comunicazione “Villa Beni”, sia nella sede di Rapallo sia in quella di Milano.

Acquista il libro on line

Erving Polster
Psicoterapia del quotidiano. Migliorare la vita della persona e della comunità
2007, pagine: 192
Prezzo: € 20,00
Editore: Erickson

In quest’opera Erving Polster, voce autorevole nel campo della psicoterapia e maggiore esponente mondiale della terapia della Gestalt, si rivolge a psicologi e psicoterapeuti invitandoli a riflettere sull’urgenza di ripensare la psicoterapia contemporanea per renderla più accessibile a un maggior numero di persone e per far sì che diventi un sostegno efficace e duraturo a cui poter fare sempre affidamento, non solo come strumento di «cura» ma anche come mezzo per migliorare il vivere quotidiano di tutti. Per arrivare a ciò, Polster propone di ampliare le procedure psicoterapeutiche con l’elaborazione del senso di connessione e di legame con la comunità, creando delle vere e proprie «Comunità incentrate sulla vita», ovvero delle aggregazioni di individui che, con il sostegno di un leader, utilizzino i principi e le metodologie della psicoterapia per promuovere la crescita personale e l’empatia e per fornire linee guida sui comportamenti più efficaci per vivere la vita nel modo migliore possibile.
Si tratta di una proposta originale e coraggiosa, che riesce a tratteggiare un ritratto del futuro della psicoterapia proponendo soluzioni illuminanti.
Una lettura indispensabile per tutti gli psicoterapeuti e per quanti sono interessati alle relazioni nelle comunità e al raggiungimento del benessere nella vita quotidiana.

Erving Polster. E’ il direttore del Gestalt Training Center di San Diego (California). È anche professore del Dipartimento di Psichiatria della School of Medicine della University of California. Assieme a Miriam Polster è autore del fortunatissimo Ogni vita merita un romanzo (Astrolabio, 1988).

Acquista il libro on line

Elisabetta Baldo – Silvia Della Morte
Ho paura: cosa faccio? Percorso educativo di fronte alla violenza sui minori in famiglia
2007, Collana: La famiglia, Pagine: 232
Prezzo: € 12,00
Editore: Paoline

Perché un volume sulla violenza? Perché sempre con più frequenza la cronaca ci fa rabbrividire: molestie sessuali, abusi sui bambini, pedofilia, turismo sessuale. Tutto questo suscita rabbia, incredulità, angoscia e talvolta impotenza. Cosa fare per fronteggiare un così assurdo, seppur reale, e grande problema?
Le Autrici tentano di dare una risposta fornendo contenuti e strumenti ai genitori e agli educatori, che sono in relazione con un bambino, perché superino l’aspetto emotivo di blocco nei confronti di tali tematiche; riescano nell’intento di accogliere le paure e le sofferenze del bambino; lo accompagnino nella costruzione del sé; gli trasmettano in modo adeguato informazioni; propongano attività che sollecitino l’autostima e l’assertività del bambino come strumenti di difesa dagli “attacchi esterni”».
Strutturalmente il volume si articola in tre parti: la prima è riservata a conoscere meglio il fenomeno della violenza e per contra il discorso si sposta sull’importanza dell’educare all’autostima, all’assertività, alla sessualità; la seconda parte, due capitoli, per conoscere i bambini dai tre ai sette anni, seguono i relativi strumenti utili, e conoscere i ragazzi dagli otto ai dodici anni e anche qui i relativi strumenti utili; la terza parte è indirizzata agli adulti/educatori (genitori e qualunque adulto che abbia a che fare con i bambini/ragazzi). Si offre loro contenuti sufficienti perché si conoscano un po’ e possano essere di maggior aiuto ai ragazzi.
Il linguaggio è scorrevole e lo svolgimento degli argomenti, ricco di rimandi a casi concreti, è basato sulla competente esperienza psicoterapeuta delle autrici.
Illustrazioni di Paola Camoriano.

Elisabetta Baldo, analista transazionale e psicoterapeuta, collabora ormai da anni con il consultorio «La Famiglia» di Roma e lavora come psicologa presso il comune di Roma. Già Giudice Onorario al Tribunale per i Minorenni della Capitale. Con le Paoline ha pubblicato: Non ce la faccio più; Professione genitore; Principe o Ranocchio?
Silvia della Morte, psicologa, consulente presso il consultorio diocesano «Centro per la Famiglia» di Frascati. Da anni si occupa di sostegno alla genitorialità ed educazione socioaffettiva in collaborazione con medici pediatri e scuole. Svolge attività di formazione e supervisione. Lavora a Roma nell’attività consulenziale come libero professionista.

Acquista il libro on line


Kate Loewenthal
Introduzione ai test e alle scale psicologiche
2007, Collana: Serie di psicologia - Textbook, pagine: 192
Prezzo: € 22,00
Editore: Franco Angeli

Un manuale di fondamentale utilità per riuscire a muoversi nel mondo della misurazione psicologica.
Il volume consente ai lettori con poca o nessuna conoscenza informatica o statistica di accingersi a sviluppare test attendibili e validi, nonché scale psicologiche per l'assessment o finalizzate alla ricerca. Sono presentate le indicazioni basilari per scegliere uno strumento di misura psicologico, le descrizioni delle scale più note e le istruzioni passo a passo per costruire un test, elaborare dei dati, garantire l'attendibilità e la validità dei risultati ottenuti.
Vengono fornite esemplificazioni di analisi dei dati condotte col software statistico SPSS. Sono illustrate procedure di calcolo riferite a tecniche di analisi di base, attraverso indicazioni precise per ottenere semplici statistiche ed elaborazioni di dati raccolti. Sono inoltre introdotte modalità di analisi più avanzate, quali l'analisi fattoriale, l'analisi di covarianza e l'analisi di regressione multipla, e per ciascuna di queste sono fornite indicazioni bibliografiche per approfondimenti possibili.
La traduzione italiana è stata realizzata sulla base della seconda edizione del testo che, rispetto alla prima, si caratterizza soprattutto per l'introduzione di aggiornamenti riferiti alle risorse internet disponibili nel settore della misurazione psicologica e ai software statistici utilizzabili in tale ambito.
Si è cercato, nel curare l'edizione italiana, di conservare alcune peculiarità del testo che ne hanno favorito la diffusione in paesi di lingua inglese, e di introdurre degli elementi specifici riferibili al nostro paese. Anche la sezione riguardante gli aspetti etici e deontologici è stata rivista attraverso la presentazione dei principali riferimenti italiani in questo ambito.
Grazie ad uno stile espositivo chiaro e conciso, che utilizza un linguaggio non specialistico adatto a tutti coloro che si accingono a svolgere le loro prime ricerche sul campo o le prime analisi di ricerca, questo manuale è dunque uno strumento prezioso non solo per gli psicologi o gli studenti di psicologia, ma anche per studenti, ricercatori e professionisti di discipline correlate alla psicologia.

Kate Loewenthal insegna Psicologia al Royal Holloway College dell'Università di Londra.
Piergiorgio Argentero insegna Psicologia del lavoro e Psicologia delle organizzazioni nell'Università degli Studi di Pavia. Tra i suoi libri ricordiamo: Test e computer. La valutazione psicologica assistita dall'elaboratore (Angeli, 1993), Dentro il mutamento. Professionalità e formazione nell'industria della componentistica per l'auto (con L. Savoja, Tirrenia Stampatori, 1995), L'intervista di selezione. Teoria, ricerca, pratica (Angeli, 2001, 7a ed.) e I test nelle organizzazioni (Il Mulino, 2006).

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

Trauma

Forte alterazione dello stato psichico di un soggetto dovuta alla sua incapacità di reagire a fatti o esperienze sconvolgenti, estremamente dolorosi come...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

News Letters