Pubblicità

La Speranza che abbiamo di durare

0
condivisioni

on . Postato in Recensioni di libri di Psicologia e Psicoterapia | Letto 298 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (5 Voti)

la speranza che abbiamo di durare

Ho avuto l'opportunità di recensire il libro La Speranza che abbiamo di durare di Emilio Masina, membro ordinario dell'Associazione Italiana di Psicoanalisi e full member dell'I.P.A. Specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapia dell'Infanzia, dell'Adolescenza e della Coppia, è socio fondatore della Cooperativa di aiuto psicologico agli adolescenti ''Rifornimento In Volo" e docente della Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica SPS, ne sono rimasta colpita in modo positivo, mi ha emozionata.

Sin dalla copertina ciò che il libro trasmette sono la forza e la fragilità che appartengono all'essere umano come al mondo conosciuto.

Il lavoro della Psicoanalisi è qui rappresentato da un connubio perfetto fra passione e intelletto, fra cuore e ragione, fra saggezza ed istinto. La buona prosa che prende in carico gli elementi primi della psicoanalisi e li incorpora in una dialettica metaforica rende le pagine della storia del protagonista, il 'dottore', piena di struggente verità: nessuno è perfetto.

Dietro il protagonista la Persona, forse anche davanti ma in un doppio sé, uno esplicito e l’altro implicito che all'unisono si muovono nella vita della Psicoanalisi, delle emozioni dell'uomo, delle sensazioni del terapeuta e delle debolezze dell'umano. Dalle riflessioni in attesa del paziente alle impressioni durante la seduta, lo psicoanalista offre spunti di un sè riflessivo in campo personale e lavorativo.

Non si può pensare alla persona dello psicoanalista scollata dalla sua vita terrena, dal suo bagaglio di ricordi, esperienze, forze e debolezze che lo rendono unico, soprattutto agli occhi dei suoi pazienti.

L'uomo prima di diventare l'adulto passa per varie fasi della crescita, così attraverso le vicissitudini personali, emotive e professionali che l’autore mette in campo per meglio comprendere cosa ha influito nella crescita della persona dell’analista, si comprende davvero il senso di un progetto analitico.

Un racconto che possiede diverse dichiarazioni d’amore, a tratti commovente e a tratti esilarante per l’autoironia del personaggio principale, scorre leggero sfiorando molte sfumature della realtà umana che si collegano completando la bellezza del complesso quadro che uno psicoanalista deve 'esporre' nella sua interezza per essere compreso.

Pubblicità

Il protagonista della storia, un analista sulla sessantina, che nonostante la sua onorata carriera affronta con verità i percorsi dei suoi pazienti, si chiede ancora dove ha potuto sbagliare e cerca soluzioni sempre più adatte ad ogni passo. Viene da chiedersi quanto dell'autore sia nel protagonista e viceversa, visti i temi che afffronta e della modalità in cui scardina l'idealizzazione della professione senza tralasciare la sostanziale professionalità che la contraddistingue. In alcuni tratti del libro sembra che Emilio Masina esprima un urlo ‘in fasce’, di denuncia nei confronti di un sistema lavorativo, a volte ingiusto, nei confronti di chi ha sete di conoscenza, di lavoro competente e professionalità.

La vita del 'dottore' sperimenta una condizione di precarietà a causa delle vicissitudini personali in cui la sua famiglia è apparentemente sgretolata e bisognosa di aiuto. Genitori, figli e amore si intrecciano in un periodo che rendono il protagonista bisognoso di cure. Quanto ciò che vive lo renderà polarizzante nei confronti dei pazienti?

Portatore di speranza per tutti coloro che credono che le false apparenze servano a chi non voglia mettersi in discussione, il racconto esprime a tratti la cruda verità della fatica del lavoro della Psicologia. Di chi crede che aiutare i propri pazienti passi attraverso una continua ricerca di se stessi anche quando si cade in errori professionali.

Attraverso l’etica professionale che qui risiede nel continuo e costante desiderio di raccontare la verità a se stessi, la storia proposta risponde alle realtà che non forniscono dignità alla professione con un sorriso carico di consapevolezza.

Con arguzia e inventiva l’autore ha unito curiosità, desiderio di conoscenza e di confronto in un unico testo.

Nel periodo storico in cui siamo inseriti il concetto di tempo, di confine, di elaborazione e di processi che non hanno una scadenza precostituita rimettono in gioco dei meccanismi di percezione della Psicoanalisi dal volto umano e professionale, con uno sguardo all’uso dei farmaci sempre più spesso utilizzati.

Ce la farà lo Psicoanalista Lorenzi, il 'dottore', a tenere le redini di Lavinia e Giulio? Quando il Transfert è ciò con cui hai a che fare tutti i giorni, quando i sogni trasformano i desideri nascosti in oggetto di seduta, persino di fronte ad un risvolto inaspettato causato dalle scelte dei suoi pazienti esiste la speranza di fare un buon lavoro.

Dalla scelta scorrevole e agile di costrutti così importanti, Emilio Masina, appassiona i lettori con la forza della verità. A mio parere il libro propone una buona prospettiva a chiunque voglia curiosare nell'universo psicoanalitico e mi sento caldamente di consigliarne la lettura.

 

Autore:

Emilio Masina, membro ordianario dell'Associazione Italiana di Psicoanalisi e full member dell'I.P.A. Specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapia dell'Infanzia, dell'Adolescenza e della Coppia, è socio fondatore della Cooperativa di aiuto psicologico agli adolescenti ''Rifornimento In Volo" e docente della Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica SPS.

 

 

(a cura della dott.ssa Assunta Giuliano)

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

 

 

Tags: libri di psicologia recensioni di libri la speranza che abbiamo di durare emilio masina

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Due nemici sotto lo stesso tet…

maria, 69 anni     Salve ! Sto vivendo un momento abbastanza difficile e complicato della mia vita e da sola non riesco ad uscirne, ecco perch...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

News Letters

0
condivisioni