Pubblicità

Insight

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 9015 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

insightL’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizione e presa di coscienza. Non è molto semplice dare una definizione completa e precisa d’insight.

L’Oxford Dictionary fa risalire il termine inglese insight a internalsight , ossia sguardo interiore, guardare con gli occhi della mente, penetrare con gli occhi dell’intelligenza nel carattere interno o nascosto delle cose, avere uno sguardo che va oltre la superficie, cogliere la profonda natura di qualcosa.

In altri termini, l’insight consiste nella comprensione improvvisa e immediata di una strategia utile che permetta la soluzione di un problema.

E’ possibile fare una distinzione tra fra insight longitudinale (o genetico) e insight dinamico (o trasversale). Per insight  dinamico o trasversale s’intende la consapevolezza (intellettuale o emotiva) delle dinamiche che muovono la persona nell’oggi: quali bisogni, quali difese, quali meccanismi sono responsabili del suo funzionamento attuale. Per insight longitudinale o genetico s’intende la consapevolezza delle origini di queste forze. Una persona a volte può sapere che certi eventi sono stati traumatici o significativi, ma può non essere cosciente degli effetti che questi eventi hanno nella quotidianità. 

Pubblicità

Nella pratica della psicoanalisi l'insight è quell'input che genera il cambiamento nel paziente, vi è una tendenza più moderna nel gestire il transfert, evitando più possibile l'intervento dell'analista, per ottenere risultati da un certo punto di vista più spontanei, prodotti dal paziente stesso, meno manipolati.La relazione di amore instaurata durante il transfert deve essere impercettibile, per favorire multipli insight-er.

 

Riferimenti Bibliografici:

  • A.Manenti (1996). "Il pensare psicologico".Bologna EDB.

 

(Dottoressa Maria Lucia Ammirabile)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: psicologia insight dizionario di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senza via di uscita 2 (1572361…

straniero66, 53 Vi ho già scritto in precedenza e ho avuto la vostra risposta “SENZA VIA DI USCITA (1571319488503)”. Continuo a stare male, attualmente io ...

Senza via di uscita (157131948…

straniero66, 53 Sono sposato da 27 anni, una storia iniziata quando io e mia moglie eravamo poco più che ragazzini, in questi anni, come molte coppie, abbi...

Ansia e inadeguatezza (1570737…

Limmy6, 21 Sono una studentessa universitaria e da quando ho iniziato non ho avuto mai problemi a parlare con gli altri e a fare nuove amicizie. Conosco e ...

Area Professionale

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 40 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.40 (pubblicità professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo ...

Le parole della Psicologia

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni