Pubblicità

Test di Rorschach

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 857 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (2 Voti)

Test proiettivo che consente di tracciare un profilo di personalità attraverso le risposte verbali che un soggetto fornisce a una serie di stimoli ambigui.

Test di Rorschach

 

Gli stimoli utilizzati dallo psichiatra svizzero Hermann Rorschach erano forme accidentali ottenute facendo cadere poche gocce di inchiostro, nero o colorato su un foglio di carta e ripiegandolo in modo da ottenere una figura approssimamente simmetrica.

La somministrazione consiste sostanzialmente nel presentare tali macchie, attualmente un set standardizzato di 10, chiedendo al soggetto in esame di riferire che cosa vede.

Esaurite le 10 tavole si passa all'inchiesta, con lo scopo di accertare quali sono le caratteristice dello stimolo che hanno indotto il soggetto a fornire le risposte che ha dato. Le risposte vengono integralmente trascritte su un foglio per essere poi "siglate" (codificate). Le categorie preposte per la codifica delle risposte sono: i fattori determinanti la risposta (forma, colore, movimento); i modi di comprensione ossia la localizzazione del contenuto (in un dettaglio della macchia o nell'insieme) e i contenuti nella risposta (animali, umani, oggetti ecc...) .

Le caratteristiche della personalità prese in esame sono ampie: dalla valutazione quantitativa dell'intelligenza alla misura della forza dell'Io, all'esame dei rapporti interpersonali, delle caratteristiche dell'affettività, dei tratti psicopatologici, alla predittività dell'esito delle psicoterapie.

Pubblicità

Anche per quanto riguarda tale tecnica, i metodi di interpretazione sono diversi: i più diffusi in Italia sono il metodo svizzero francese capo a Marguerite Loosli-Usteri, titolare negli anni Quaranta-Cinquanta del corso di Rorschach, presso l'Istituto Rousseau di Ginevra e l'approccio della Scuola Romana di Rorschach, elaborato da Rizzo. Il test di Rorschach può essere interpretato da un punto di vista sicoanalitico, soprattutto in riferimento ai contenuti o i solandone, gli elementi caratteristici delle varie tipologie caratteriali o delle diverse sindromi psichiatriche.

Un momento di interpretazione Rorschach di origine adleriana è la "Pinacoteca associativa", una tecnica di inchiesta elaborata da Mazzena, secondo la quale, a fine test, si ripropongono al soggetto tutte le tavole, chiedendogli di dare un titolo ad ognuna di esse (pinacoteca); in un momento successivo, si potranno riproporre le tavole al soggetto chiedendogli di attribuire i titoli suggeriti dal testista alle varie tavole ripresentate, sapendo di poter attribuire più titoli a una stessa tavola (pinacoteca associativa).

In tal modo, si ottengono associazioni di parole alle varie tavole a partire da alcuni stimoli verbali fondamentali (con titoli quali: l'amicizia, il padre la realtàla madre il sesso, l'autorità la gioia, la paura, la tristezza ecc...), che possono essere illuminanti sugli elementi inconsci dei vissuti del soggetto esaminato.

 

 

riferimenti bibliografici

  • A cura di Mauro Maldonato. Dizionario di scienze psicologiche (2008). Edizioni Simone.

 

 

 A cura della Dottoressa Giulia Inglese

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: test psicologici personalità le parole della psicologia Rorschach

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senza via di uscita (157131948…

straniero66, 53 Sono sposato da 27 anni, una storia iniziata quando io e mia moglie eravamo poco più che ragazzini, in questi anni, come molte coppie, abbi...

Ansia e inadeguatezza (1570737…

Limmy6, 21 Sono una studentessa universitaria e da quando ho iniziato non ho avuto mai problemi a parlare con gli altri e a fare nuove amicizie. Conosco e ...

Indecisione e paura di essere …

Dusy, 31 Purtroppo penso che la mia storia sia arrivata al termine. sono 10 anni che sono fidanzata di cui 4 di convivenza e prima di questa una storia, di...

Area Professionale

Articolo 39 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.39 (Formazione e informazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo...

Articolo 38 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.38 (decoro e dignità professionale) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana...

Articolo 37 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.37 (competenze e limiti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo setti...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Sindrome di Wanderlust

È l’impulso irrefrenabile di viaggiare, esplorare e scoprire posti nuovi per ampliare i propri orizzonti Le persone che hanno una voglia perenne di partire, ch...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni