Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Adolescenza (014331)

on . Postato in Adolescenza | Letto 169 volte

Crisis, 17 anni

Salve, sono un comune ragazzo di 17 anni almeno credo vivo una situazione sociologica molto complessa vivo in una assoluta superbia mi spiego meglio: quando sono a scuola tendo a non parlare ai compagni, quando pongo domande di interesse a qualche insegnante i miei compagni di classe mi guardano come se fossi Piero Angela cio' mi provoca una sorta di "libido" quindi tendo a creare un ambiente in classe dove la professoressa invece di fare lezione alla classe "salotta" con me sto' scrivendo 2 romanzi e un trattato di polemologia ed effetti psicologici sulla guerra tendo ad avere più che buone amicizie quelle utili come se fossi un politico ho atteggiamenti snob odio il popolo adoro follente la mia Patria al contrario di molti e molti miei coetanei a volte parlo al telefono da solo per far finta che ci sia qualcuno di importante mi vesto esageratamente elegante ho un'ottima disciplina e comportamento anche se 2 anni fa' il mio parlare smodato secondo il parere dei miei passati professori (li ho offesi pubblicamente a scuola facendo leva sulla loro ignoranza sbadataggine etc etc etc.....) mi abbia causato una bocciatura mi lavo spesso le mani (è un disturbo psicologico mi sembra) sono nobile e mi elevo quindi sempre al di sopra degli altri e ci provo gusto non mi trovo a mio agio con i miei coetanei e preferisco persone più mature di me in casa vivo una situazione dove mia madre e mio padre non si parlano da 3 anni: non so' cosa fare è un litigare continuo e pedante ho iniziato a fumare forse mi diceva un mio amico per bisogno di socializzare ma non sento la necessità di questo bisogno sto' benissimo da solo.

Gentile Crisis, sembra come che tu ti sia chiuso in un atteggiamento di chiusura verso gli altri, e forse anche verso te stesso, in una gabbia dorata, fatta di un'apparenza perfetta che comunque non riesce a nascondere il vero te stesso. Potrebbe essere che la situazione di conflitto tra i tuoi genitori ti faccia soffrire molto, e vista la situazione che in casa tua è molto
"disordinata" (quantomeno) tu cerchi di compensarla e di difenderti dai sentimenti di tristezza e rabbia (immagino) attraverso l'ordine, un atteggiamneto maturo, ed anche lavandoti le mani, per cercare di essere "pulito". I tuoi comportamenti da "adulto" possono essere una reazione al comportamento dei tuoi genitori (che litigano da 3 anni, comportamento questo da adolescenti), in altre parole ti sei messo a fare l'adulto al posto loro, visto che loro non ci riescono. Così però ti isoli (ovviamente) e perdi la tua adolescenza,e, peggio, la tua vita da 17enne. Il mio suggerimento è di chiedere un aiuto ad un esperto, per aiutarti in questa fase della tua vita, per capire anche quello che succede all'interno della tua famiglia. Cordiali saluti.

( risponde il dott. Luca Saita )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia / adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti, prevede il futuro e costruisce ...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

News Letters