Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Crisi di pianto durante l'adolescenza (014618)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 963 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Mamma di Mery, 45 anni

Gen. Prof. mia figlia dell'età di 14 anni, ha ,nel corso della giornata scolastica alcune crisi di pianto ," non riesco ad impormi di non piangere", sostiene mia figlia ,quando qualcuno le fà rilevare che non dovrebbe farlo; le crisi di pianto sono derivanti magari da rimproveri dei professori, anche banali. Ha difficoltà nei rapporti con i coetanei, quasi spesso pretende che gli altri : compagni di classe o amici , siano sempre daccordo con lei, spesso ritiene di essere stata presa in giro e si chiude in sè stessa; la sua docente di lettere, che è a mio parere una ottima insegnante mi ha consigliato di rivolgermi ad uno psicologo, ma prima vorrei capire come e se io posso aiutarla , anch'io da adolescente ho vissuto le stesse situazioni e posso comprendere il suo disagio,ma davvero pur cercando un dialogo con lei e spronandola a frequentare alcuni amici con cui riesce ad andare daccordo, anche se magari si ritrovano solo per giocare alla ps2, davvero vorrei un consiglio che mi possa permettere di migliorare le sue relazioni con il mondo esterno.Grazie. Magari altre mamme hanno lo stesso problema e se vorranno inviare commenti sul vostro sito mi sarebbe di aiuto.Grazie ancora.

Gentile Mamma di Mary, segua il consiglio della sua insegnante di lettere: si rivolga ad uno psicologo. Lei può aiutarla, eccome, anche in questo modo, facendo capire a sua figlia che se nella vita si ha bisogno di aiuto, è giusto chiederlo. Le stia vicino, l'accompagni in questo momento di difficoltà. La sostenga ma non la faccia chiudere in se stessa, la sproni a continuare tutte le cose che fa, le dica che da questo momento id difficoltà potrà capire molte cose importanti per la sua vita. Un'altra cosa ancora. Non l'aiuti da sola, ma si faccia aiutare in questo da suo marito. Cordiali saluti.

( risponde il dott. Luca Saita )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di adolescenza / infanzia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Suicidio (1529267882787)

chopperozzi15, 14     voglio tentare il suicidio entro il 20 ...

Una relazione finita... in cli…

SammySun, 30     Salve, ho 30 anni e da un mese ho messo fine ad una relazione durata 2 anni e mezzo con un ragazzo della mia stessa età. ...

Totale disinteresse sessuale (…

Tabata, 41     Ho sempre avuto un rapporto ludico con il sesso. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opi...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

News Letters

0
condivisioni