Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Odio verso la madre (22)

on . Postato in Adolescenza | Letto 340 volte

Ambra 18

Salve, sono una ragazza di 18 anni e non ho mai potuto avere un rapporto con mia madre perchè non riesco a non odiarla. Non riesco a non risponderle male e a fare a meno di farla stare male. La cosa che non sono mai riuscita a fare è trattarla bene e con educazione...non riesco proprio mi dà fastidio farlo, mi sento strana. Forse non la considero nemmeno come madre, giacchè viviamo io e lei in casa ma non la considero minimamente, le chiedo solo soldi e anche abbastanza prepotentemente. Io sono una persona che con tutti si comporta con educazione e gentilezza, ma quando sto con mia madre la mia personalità sembra trasformarsi come il dott Jeckill e Mr Hide. A me un pò dispiace, non tanto per me, che non ho mai avuto un rapporto con mia madre, piuttosto per lei, che a causa mia è tristissima, perchè mi vuole un mondo di bene e vorrebbe tanto andare d'accordo. C'era un periodo che mettevo perfino le mani addosso a lei. Avrei bisogno di sapere cosa vuol dire questa cosa, perchè esiste...Io non capisco aiutatemi voi se potete grazie.

Gentile Ambra, ho letto la sua lettera e francamente ho la sensazione che mancano dei pezzi. Ripete più volte che lei ha un odio profondo per sua mamma, un rapporto altamente conflittuale, ma non c'è mai un minimo riferimento a cosa è successo con sua mamma. Cosa c'è alla base di questa rabbia così forte? Forse non lo sa nemmeno lei, non le è chiaro cosa è successo da aver creato questa sua enorme incomprensione nei confornti di sua mamma, che viene lievemente descritta come una vittima. Non crede sia giunto il momento di affrontare queste difficoltà e cercare di capire e comprendere cosa è successo? Magari consultando un esperto che l'aiuterà a ripercorrere le tappe più significative della sua vita e provare insieme a dare un senso a questo suo comportamento.

(risponde la dott.ssa Tiziana Liccardo)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

Dissociazione

La dissociazione come alterazione della struttura psichica e immagini contraddittorie di Sè. Il termine dissociazione in psicopatologia e psichiatria è identif...

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

News Letters