Pubblicità

Senso di colpa (1547112077890)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 1158 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

le risposte dellespertoPietro, 25

domanda

 

 

Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (circa 2 anni e mezzo in meno).

L’ho sempre vista come una curiosità dettata dall’eta e dal rapporto di confidenza che c’era con lei, visto che eravamo quasi sempre insieme (la cosa è terminata da sé crescendo).

All’improvviso, adesso, dopo quasi 12 anni mi è preso un forte senso di colpa soprattutto verso i miei genitori, che non sanno della cosa. Premetto che sono un soggetto molto ansioso. il rapporto con mia cugina è molto sereno, abbiamo entrambe relazioni stabili e non abbiamo mai parlato di queste cose. Posso considerare tali atteggiamenti di infanzia normali?

Oppure dovrei rivelarlo ai miei genitori? Grazie

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

 

Caro Pietro,

esperienze simili alla sua sono molto diffuse tra coetanei o quasi, durante l'infanzia e la pre-adolescenza.

Molte persone le vivono come serene e giocose esplorazioni del corpo e come sani momenti di curiosità verso la scoperta della sessualità; per altre, questi giochi si tingono di disgusto, vergogna, disagio o paura.

Mi chiedo cosa ci sia all'origine di questo suo senso di colpa: teme che sua cugina abbia vissuto questi momenti come traumatici? Ritiene sbagliato ciò che è accaduto a causa della vostra parentela? Le pesa avere un segreto?

Mi stupisce soprattutto che il suo senso di colpa sia rivolto verso i suoi genitori: perchè sente che l'esperienza di cui mi parla li riguardi in qualche modo? Qual è per lei il loro ruolo in tutto ciò, e nella sua vita attuale in generale? Perchè è con loro che si chiede se dovrebbe parlarne, e non ad esempio con sua cugina stessa?

Se sente il bisogno di parlare con qualcuno di questi ricordi, forse rievocarli con lei, anche eventualmente approcciando il tema in tono leggero e semi-scherzoso, potrebbe aiutarla a rasserenarsi, oppure a comprendere come sua cugina abbia vissuto quell'esperienza, e se è il caso, affrontare col dialogo eventuali nodi di disagio che potrebbero essere rimasti in sua cugina o in lei.

 

 

Pubblicato il 16/01/2019

 

A cura della Dottoressa Elisabetta Ranghino

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita senso di colpa colpa

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Le parole della Psicologia

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. ...

News Letters

0
condivisioni