Pubblicità

(149007)

0
condivisioni

on . Postato in Dipendenze e Abusi | Letto 397 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Arturo: 63

Buon giorno, sono un alcolista depresso da anni....ma la cosa più schifosa che ho fatto e stata quella di uccidere il mio cane con acciacchi vari che avevo da 16 anni. Era come un figlio per me e mia moglie...lei non sa che sono stato io e non lo saprà mai, altrimenti questa volta mi lascia per sempre questo mio comportamento lo penso tutti i giorni e me ne vergognio i miei sensi di colpa mi fanno stare tanto male...cosa posso fare?? aspetto un consiglio ...grazie e che Dio mi perdoni!

 

Salve Arturo, esiste senz'altro un passato di rimpianti e sensi di colpa, ma anche un presente ed un futuro che aspettano di farsi prendere con vitalità. Lei ha bisogno di quel tanto di coraggio che basta per dire chiaramente che ha bisogno di aiuto e farsi curare. Potrà sembrarle molto, se non impossibile, mettere le cose da parte e prendersi del tempo per farsi curare, ma è il modo migliore per tornare con la capacità di amare che a volte le sembra di non avere. Per cui il mio consiglio è di farsi un programma di recupero specifico per le persone che hanno i suoi problemi. Deve rivolgersi ai Servizi per le Dipendenze, i vecchi sert, e dichiarare di avere un problema di alcolismo. All'inizio sarà dura, ma rinascere lo è sempre. Il piacere della riscoperta viene dopo. Un sentito in bocca al lupo.

(Risponde il Dott.Massimo Giusti)

Pubblicato in data 9/12/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Dipendenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

News Letters

0
condivisioni