Pubblicità

(149007)

0
condivisioni

on . Postato in Dipendenze e Abusi | Letto 520 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Arturo: 63

Buon giorno, sono un alcolista depresso da anni....ma la cosa più schifosa che ho fatto e stata quella di uccidere il mio cane con acciacchi vari che avevo da 16 anni. Era come un figlio per me e mia moglie...lei non sa che sono stato io e non lo saprà mai, altrimenti questa volta mi lascia per sempre questo mio comportamento lo penso tutti i giorni e me ne vergognio i miei sensi di colpa mi fanno stare tanto male...cosa posso fare?? aspetto un consiglio ...grazie e che Dio mi perdoni!

 

Salve Arturo, esiste senz'altro un passato di rimpianti e sensi di colpa, ma anche un presente ed un futuro che aspettano di farsi prendere con vitalità. Lei ha bisogno di quel tanto di coraggio che basta per dire chiaramente che ha bisogno di aiuto e farsi curare. Potrà sembrarle molto, se non impossibile, mettere le cose da parte e prendersi del tempo per farsi curare, ma è il modo migliore per tornare con la capacità di amare che a volte le sembra di non avere. Per cui il mio consiglio è di farsi un programma di recupero specifico per le persone che hanno i suoi problemi. Deve rivolgersi ai Servizi per le Dipendenze, i vecchi sert, e dichiarare di avere un problema di alcolismo. All'inizio sarà dura, ma rinascere lo è sempre. Il piacere della riscoperta viene dopo. Un sentito in bocca al lupo.

(Risponde il Dott.Massimo Giusti)

Pubblicato in data 9/12/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Dipendenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

News Letters

0
condivisioni