Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

(145637)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 216 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Wanda 27

Buongiorno, sono bulimica da 9 anni, ma da più di un anno a questa parte sto cercando di guarire. Non vomito da marzo (salvo qualche episodio). Adesso però ho altri timori: di perdere il controllo di me in altro modo, la pazzia, la morte improvvisa, la tragedia imminente. Inoltre, sento di non avere una metà, e a fine giornata mi sento una sopravvissuta, sono mentalmente stanca e agitata.

Ciao Wanda, smettere di vomitare non vuol dire che non soffri più di bulimia ma che stai controllando il desiderio di vomitare. Non tutte le persone che soffrono di bulimia vomitano. Questo tipo di problema è legato intimamente alla sfera emotiva, per cui il mio consiglio è quello di farti aiutare da un professionista. E' importante rendersi conto che a volte il primo passo per guarire è imparare a chiedere aiuto. Un gesto che ci impone il confronto con paura, vergogna, imbarazzo, aspettative, desideri. Un piccolo passo dai significati importanti e non può essere eluso con soluzioni fai da te che non risolvono il problema ma lo spostano solamente. Fatti coraggio, ce la puoi fare!

(Risponde il Dott. Massimo Giusti)

Pubblicato in data 31/01/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Disturbi alimentari per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Carattere

Dal greco karasso, che significa letteralente "incidere", è l'insieme delle doti individuali e delle disposizioni psichiche di un individuo. Può anche essere...

News Letters

0
condivisioni