Pubblicità

(145637)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 447 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Wanda 27

Buongiorno, sono bulimica da 9 anni, ma da più di un anno a questa parte sto cercando di guarire. Non vomito da marzo (salvo qualche episodio). Adesso però ho altri timori: di perdere il controllo di me in altro modo, la pazzia, la morte improvvisa, la tragedia imminente. Inoltre, sento di non avere una metà, e a fine giornata mi sento una sopravvissuta, sono mentalmente stanca e agitata.

Ciao Wanda, smettere di vomitare non vuol dire che non soffri più di bulimia ma che stai controllando il desiderio di vomitare. Non tutte le persone che soffrono di bulimia vomitano. Questo tipo di problema è legato intimamente alla sfera emotiva, per cui il mio consiglio è quello di farti aiutare da un professionista. E' importante rendersi conto che a volte il primo passo per guarire è imparare a chiedere aiuto. Un gesto che ci impone il confronto con paura, vergogna, imbarazzo, aspettative, desideri. Un piccolo passo dai significati importanti e non può essere eluso con soluzioni fai da te che non risolvono il problema ma lo spostano solamente. Fatti coraggio, ce la puoi fare!

(Risponde il Dott. Massimo Giusti)

Pubblicato in data 31/01/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Disturbi alimentari per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le parole della Psicologia

Empatia

Il termine empatia si riferisce alla capacità di una persona di partecipare ai sentimenti di un'altra, nel “mettersi nei panni dell’altro”, entrando in sintonia...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

News Letters

0
condivisioni