Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Gelosia=fame (153196 )

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 204 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Margherita , 42

 

Gentile Dottore,
da un paio d'anni soffro di gelosia ossessiva che sta distruggendo la mia vita e quella dei miei familiari e di conseguenza non faccio altro che mangiare. Anche di nascosto.
Tutto è cominciato quando ho scoperto mio marito che guardava in tv queste chiamiamole signorine della notte. Ho chiesto spiegazione e ho avuto come risposta "è stata solo curiosità". Da allora è finito tutto.
Non riesco ad andare avanti, anche se lui mi dice che mi ama e che non mi lascierebbe mai.
Stiamo insieme da 25 anni e ho 3 figli grandi.
Grazie per l'attenzione

Cara Margherita,
la sua gelosia potrebbe voler dire tutto o niente, forse è una risposta ansiosa ad uno scopo minacciato ovvero l'amore di suo marito oppure potrebbe nascondere una tristezza fino alla comparsa di pensieri depressivi, in questo scopo lo scopo sopra descritto è percepito come perduto.
Comunque in entrambi i casi sembra che lei non creda di avere le possibilità di affrontare la situazione. Il comportamento che lei descrive ovvero quello di mangiare potrebbe essere un metodo da lei usato per affrontare la sofferenza emotiva che deriva da questa situazione.
Quello che le consiglio è di capire qual è il suo obiettivo e di capire quali tipi di risorse può mettere in atto per raggiungere il suo obiettivo, vedrà che agendo tutto il resto passerà in secondo piano.
Saluti, Mirko Dai Prà

 

(Risponde il Dott. Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 05/11/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

News Letters

0
condivisioni