Pubblicità

Gelosia=fame (153196 )

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 510 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Margherita , 42

 

Gentile Dottore,
da un paio d'anni soffro di gelosia ossessiva che sta distruggendo la mia vita e quella dei miei familiari e di conseguenza non faccio altro che mangiare. Anche di nascosto.
Tutto è cominciato quando ho scoperto mio marito che guardava in tv queste chiamiamole signorine della notte. Ho chiesto spiegazione e ho avuto come risposta "è stata solo curiosità". Da allora è finito tutto.
Non riesco ad andare avanti, anche se lui mi dice che mi ama e che non mi lascierebbe mai.
Stiamo insieme da 25 anni e ho 3 figli grandi.
Grazie per l'attenzione

Cara Margherita,
la sua gelosia potrebbe voler dire tutto o niente, forse è una risposta ansiosa ad uno scopo minacciato ovvero l'amore di suo marito oppure potrebbe nascondere una tristezza fino alla comparsa di pensieri depressivi, in questo scopo lo scopo sopra descritto è percepito come perduto.
Comunque in entrambi i casi sembra che lei non creda di avere le possibilità di affrontare la situazione. Il comportamento che lei descrive ovvero quello di mangiare potrebbe essere un metodo da lei usato per affrontare la sofferenza emotiva che deriva da questa situazione.
Quello che le consiglio è di capire qual è il suo obiettivo e di capire quali tipi di risorse può mettere in atto per raggiungere il suo obiettivo, vedrà che agendo tutto il resto passerà in secondo piano.
Saluti, Mirko Dai Prà

 

(Risponde il Dott. Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 05/11/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

News Letters

0
condivisioni