Pubblicità

Sonnambulismo infantile (145168)

0
condivisioni

on . Postato in Minori | Letto 407 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Christian, 4

Gentile Dott.ssa,
le scrivo in merito a mio figlio di quasi 4 anni,in quanto si sono verifiati degli episodi di sonnambulismo nell'ultimo mese. All'inizio nn ho dato molto peso alla cosa in quanto è sempre stato un bambino dal sonno leggero e dai frequanti risvegli ma è successo che si alzi dal letto lamentandosi, quasi piangendo e si aggira per la stanza senza un motivo preciso. Il papà del bambino ha sofferto di questo disturbo da piccolo e mia suocera mi rassicura dicendo che il problema si sia risolto da solo con il tempo. le chiedo se è possibile che questa cosa sia la conseguenza di un trauma o da cosa può essere causata. Il bimbo è frutto di una relazione extraconiugale e per il primo anno di vita abbiamo vissuto con il mio ex marito in un clima teso, poi dopo la separazione siamo andati ad abitare con il padre biologico con cui viviamo tutt'ora e da cui ho avuto un secondo figlio da tre mesi. Può essere anche una manifestazione di gelosia? La ringrazio molto per la sua disponibiltà.
Cordiali saluti

Salve signora,
non si preoccupi, nei bimbi può capitare. Le consiglio di stare più tranquilla, facendo visitare il suo piccolo da un neuropsichiatra infantile che le potrà spiegare meglio tutto!

(Risponde la Dott.ssa Pagliaro Germana)

Pubblicato in data 25/05/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

News Letters

0
condivisioni