Pubblicità

IMMAGINO (e non SOGNO) di avere rapporti con mio padre (1509628434291)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 1426 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

complesso edipico, padre, le risposte dellespertoMaura, 29

domanda

 

 

Buongiorno, vi scrivo perché è da circa un anno che quando ho rapporti sessuali col mio ragazzo spesso mi capita di immaginare che sto compiendo l'atto con mio padre.

Anzi, nelle maggior parte dei casi è proprio questa immagine che mi permette di raggiungere l'orgasmo.

Subito dopo, ho l'impressione che quelle immagini non fossero neanche state frutto della mia stessa immaginazione, ma di quella di qualcun'altro, e me ne restano ricordi molto sfocati.

Tutte le volte che si stabilisce questa dinamica, inizio ad avvertire una certa ripugnanza per il sesso, e provo un certo ribrezzo anche alla vicinanza del mio ragazzo. Inutile aggiungere che tutto questo è corredato da un'inquietudine latente, unita al senso di colpa, che mi perseguitano per qualche giorno.

Spesso divento molto nervosa, aggressiva o paranoica. Aggiungo che ho avuto un'infanzia poco serena, durante la quale mi sono sentita poco amata o rassicurata. Non sono mai riuscita a interiorizzare la figura di mio padre come quella di una persona di reale affidabilità e sostegno.

Durante l'adolescenza ho sofferto di depressione e ho sviluppato la tendenza ossessiva a voler dimostrare di non essere un incapace, ma anzi di essere sempre la più brava, qualsiasi cosa facessi - preciso a questo proposito che quando ero bambina mi sentivo spesso dire da mio padre che ero "un disastro", e che "non avrei mai fatto niente di buono".

Ora, ho pensato che il sesso col padre, possa rimandare al desiderio di un ricongiungimento affettivo reale, ma questo di solito è un messaggio che rilanciano i sogni. Invece per me si tratta di immagini che ho quando sono PERFETTAMENTE COSCIENTE! Sono assimilabili le due cose oppure no?

Sono molto preoccupata, perché a me sembra una perversione. Inoltre mi crea un disagio profondo, che potrebbe compromettere anche il rapporto col mio ragazzo.

Vi ringrazio per l'attenzione e spero in una Vostra pronta risposta.

M.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

 

Cara Maura,

nel leggere la tua domanda di chiarimento, prima di entrare nella sessualità, mi preme sottolineare che la seconda epistola quella dell'infanzia nasconde alcune problematiche psicologiche irrisolte come il complesso edipico e altre affettività che una bambina prova verso la figura di riferimento maschile e cioè quella del padre.

Le fantasie sessuali secondo me racchiudono queste deficienze avute nel periodo infantile, è chiaro che non bisogna dare importanza, anche i maschi spesso sognano di avere rapporti con la madre ma cio non significa di avere perversioni.

Come consiglio che posso dare è quella di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico o umanista che può aiutarti a sciogliere i dubbi esposti.

Auguri

 

A cura del Dottor Sergio Pugelli

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita padre rapporti sessuali, rapporti complesso edipico

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Due nemici sotto lo stesso tet…

maria, 69 anni     Salve ! Sto vivendo un momento abbastanza difficile e complicato della mia vita e da sola non riesco ad uscirne, ecco perch...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

News Letters

0
condivisioni