Pubblicità

Omosessualita' (074684)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 50 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Girasole, 21 anni

Ciao, sono una ragazza di 21 anni e' la prima volta che dichiaro a un terapeuta di essere attratta dallo stesso sesso cioe' di essere omosessuale.
Per me e' stato molto difficile ammetterlo difatti lo sa solamente un mio amico intimo e basta.
Io l'ho scoperto all'eta' di 14 anni quando per la prima volta mi sono innamorata di una ragazza di 20 anni con la quale mi vedevo tutti i giorni perche' facevo doposcuola da lei.
All'ora lo reprimevo fortemente e mi incaponivo col dire di essere attratta dai ragazzi anche se non era vero.Ho avuto dei ragazzi ma di loro non mi sono mai innamorata, e questo mi portava ad essere triste con me e con i ragazzi perche' dentro di me capivo che tutto cio' era una messa in scena e basta. Ora 21enne mi sono innamorata di una donna di 30 anni , lei credo anche ora accetto di essere omosessuale ma non riesco a rivelare a lei i miei sentimenti, lei mi piace molto e vorrei avere una storia (la prima storia) con lei come posso sbloccarmi?
AIUTATEMI DATEMI UN CONSIGLIO GRAZIE MILLE UN ABBRACCIO

Salve Girasole, se oggi lei accetta la sua omosessualità dopo un "periodo di latenza" durato quasi 10 anni, non sarà difficile riuscire a dichiararsi, qualora non riuscisse a sbloccarsi dovrebbe cercare di capire quali sono le paure che le impediscono di vivere serenamente la sua omosesssualità. Si tratta di un problema con sè stessa o per la paura del giudizio altrui?
In tal caso una terapia ad hoc sarebbe oppurtuna. Pntanto, se non lo ha già fatto, potrebbe cominciare ad approcciare il mondo dell'omosessualità attraverso letture, convegni, internet, ecc.
C'è molto materiale interessante e spesso può essere utile il confronto con chi ha vissuto le nostre stesse situazioni ed esperienze, sopratutto in questi casi.

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di omosessualità e di sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

News Letters

0
condivisioni