Pubblicità

Sesso (152290)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 44 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Claudia, 26

Salve,
da ormai 4 anni sto con un ragazzo di 31 anni, la nostra è una relazione a distanza (ci vediamo ogni 2 settimane) e anche se è dura la nostra è una bellissima relazione, un'unica macchia: il sesso. Molto raramente raggiungo l'orgasmo, anche perchè la durata è scarsa e una seconda volta è rarissima. Le posizioni sono sempre le solite 2 (missionario prevalentemente), il posto sempre e solo quello (il letto). Non mi sento assolutamente appagata, ho anche pensato che la sua attrazione nei miei confronti non fosse così forte, ne ho parlato svariate volte, ma dice che non è vero. Io gli ho esposto svariate volte il mio sentire, ma a lui va tutto bene così, gli piace così, provo a proporre altre posizioni ma in un modo o nell'altro alla fine niente, al massimo tenta un secondo approccio, anche se spesso proprio non riesce. Spesso mi da l'idea di non voler perdere il controllo, deve avere sempre tutto sotto controllo! Le volte migliori sono quando ha bevuto un pò, ma non è che posso farlo diventare un alcolizzato! Un giorno, dopo l'ennesima volta che gli riparlavo di questo problema mia ha detto: "la mia ragazza non fa certe cose". Non vuole neanche che gli faccia preliminari! Gli ho anche detto che penso che sia una situazione grave, gli ho proposto anche l'aiuto di uno specialista, ma non vuole. Dice che i nostri punti di vista sono diversi, ma non per questo ce n'è uno sbagliato, ma alla fine, anche per motivi "fisici" si fa sempre come vuole lui. Io non ho mai avuto problemi con la mia sessualità, mi piace cambiare, giocare, ma sento che mi sto spegnendo anche io e a 26 anni proprio non voglio, ma non vorrei neanche chiudere una bella storia. Da due anni ho iniziato a cercare appagamento da sola, per evitare il tradimento. Come posso fare? Ha un blocco lui? Sono pazza io? Consigli?
Grazie mille, spero veramente in una vostra risposta!


Cara Claudia
non sei pazza anzi credo che le tue legittime richieste vadano ascoltate, poichè la mancanza di orgasmo è dovuta proprio perchè il tuo partner conosce poco o niente il corpo sia femminile sia maschile. lo si deduce dal comportamento, inoltre deve avere un educazione errata per quanto riguarda la sessualità. I preliminari sono indispensabili per iniziare un rapporto ricco di emozioni e sensazioni come pure le varie posizioni. La sessulità di coppia è come un gioco, deve essere senza regole ma dettata dall'impulsività del momento. Se non trovate rimedio adesso ti masturbi da sola ma quanto può durare? Se non vuoi tradire il tuo partnere, che può succedere al momento che trovi un uomo che ti faccia perdere la testa? Ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo che senza dubbio invierà anche il tuo partner in una terapia psicodinamica per capire le sue difficoltà. Nella mia esperienza, quando uno mi dice che non ha problemi, mi preoccupo molto, infatti se inizia la terapia si scoprono grosse difficoltà esistenziali.
Auguri

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 23/04/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

News Letters

0
condivisioni