Pubblicità

sessualità (163474)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 260 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Laura, 18

 

Gentile Dottore,
innanzitutto grazie per questo servizio! Io sono una ragazza di 18 anni avente un problema che mi porto dietro da gennaio, dopo essere andata a vedere un film con i miei amici , uscendo dalla sala mi sn sentita strana..e durante il viaggio di ritorno ho capito che in quel momento mi sentivo attratta dalle ragazze..dopo qualche settimana nn ci pensavo piu ..poi mi sono lasciata a meta febbraio con il mio ragazzo con il quale sono stata più di 1 anno ma era diventato troppo geloso e troppo oppressante! Poi quando ho iniziato a fare fisioterapia per il polso che mi sono operata..ho iniziato a provare attrazione per la fisioterapista trentenne e fidanzata ..tanto che ogni volta che la vedevo mi batteva forte il cuore .Poi quando ho finito le sedute di fisioterapia lei mi ha chiamata dopo pochi giorni x sentire come stavo e cosi mi sono salvata il suo numero ma vedento che lei ha whatsapp cercavo di vedere sempre il suo ultimo accesso o se era online e guardavo spesso la sua foto di profilo.Alla fine ho trovato il coraggio di eliminare il numero ma lei dopo pochi giorni mi ha richiamata per sapere sempre come andava il polso ..ma in quei giorno la pensavo lo stesso, poi mi ha detto che alla fine dell'estate per sentirmi ..Io nn ce la faccio piu perché mi piace troppo e sono in una fase in cui nn capisco cosa sono.Grazie aspeto risposta!


Gentile Laura,
il problema esposto denota la mancanza di conoscenza di educazione sessuale poiché non è chiaro quale può essere il tuo orientamento sessuale. Visto la giovane età e la brutta esperienza avuta con il ragazzo per il suo carattere ossessivo, penso che per il momento il timore di iniziare una nuova storia con il genere maschile sia prematura, mentre l'attrazione per la fisioterapista è ancora in atto. Per aver maggior chiarezza della tua emotività e sensibilità nell'orientarti verso la sessualità ti consiglio di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico che può far emergere la vera tua identità sessuale. Auguri



(Risponde il Dott. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 18/10/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters

0
condivisioni