Pubblicità

Sessualità (20130416)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 226 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonimo, 27

Gentile Dottore,
sono un ragazzo di 27 anni e qualche giorno fa ho litigato pesantemente con la mia ragazza a causa di alcuni miei comportamenti sbagliati. Lei per ferirmi e vendicarsi mi ha preso in giro per le mie dimensioni "intime" affermando di non aver mai avuto un orgasmo durante la nostra relazione (5 anni).

Mi è caduto il mondo addosso, lei pretende che io mi faccia perdonare per le cose sbagliate ma non riesco ad andare avanti con il dolore che mi ha provocato...ho anche pensato di farla finita, sono disperato

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità


Caro Anonimo,
come principio quando uno rimane anonimo è sintomo di forte insicurezza e quindi ha senza dubbio da risolvere alcuni aspetti psicologici. Per quanto riguarda il racconto, la sua ragazza, nel dichiarare che per 5 anni non ha provato orgasmo, il che non dipende dal pene piccolo o grosso che sia, ha finto bleffando continuamente nel rapporto; quindi si percepisce che fra voi non c'è una buona comunicazione e complicità. Come consiglio per ritrovare la serenità interiore individualmente prima e come coppia successivamente, un consulto da uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico penso che sia la migliore soluzione. Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

 

Pubblicato in data 16/004/2013

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

News Letters

0
condivisioni