Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (014996)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 17 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco, 40 anni

Sono un impiegato pubblico, sposato e con figli. Il rapporto con mia moglie non è dei migliori. Mi masturbo da quando ero molto piccolo ed ho avuto problemi di impotenza nei miei primi approcci sessuali che, anche se superati, non mi consentono ancora erezioni durature specialmente durante il coito. Il pensiero della penetrazione spesso mi inibisce, soprattutto con partner nuova. Ma la cosa che mi angoscia di più è la forte attrazione che provo per il pene. Premetto che non mi sento gay, che non mi piacciono gli uomini, ma mi sento fortemente attratto solo dal loro organo sessuale, che a volte desidererei fosse presente nella donna. Per questo mi attraggono particolarmente i transessuali esteticamente molto femminili, anche se non ho mai avuto esperienze con loro. Mi chiedo il perchè della mia attrazione nei confronti del solo organo sessuale maschile, comprensibile solo se mi piacessero gli uomini o se mi sentissi da loro interamente attratto. Ma così non è e non riesco
a spiegarmene le ragioni.

Caro Marco, la tua attrazione per il pene può essere considerata una parafilia. Molto probabilmente la tua difficoltà a raggiungere un'erezione adeguata durante la penetrazione è determinata proprio da questo interesse. Per un'indagine più approfondita sarebbe utile consultare direttamente un sessuologo. Auguri.

( risponde la dott.ssa Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

News Letters

0
condivisioni