Pubblicità

Sessuologia (156550 )

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 76 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stefano , 34

 

Gentile Dottore,
sono un operaio di 34 anni, e da molto tempo combatto con una leggera forma di nevrosi, ma non chiedo aiuto per questo perchè so che ci vuole una terapia vera e un contatto con uno psicologo.
Intendo farlo prossimamente, ma per ora vorrei un chiarimento su uno strano sintomo sessuale che forse rivela una parte della mia nevrosi.
Si potrebbe definirla una perversione, anche se innocua, ma sta di fatto che da un anno circa provo una grande attrazione per le donne zingare,una vera e propria passione sessuale, che convoglia tutta la mia attenzione e passione verso questo tipo di donne escludendo tutte le altre,anche se molto attraenti.
Non ho mai consumato un rapporto con una donna zingara, ma la tentazione è forte.
Una risposta possibile potrebbe essere il fatto di aver idealizzato la figura materna e quindi di non riuscire ad avere rapporti con ragazze normali,oppure un'ostilità verso la madre che sfocia nel rifiuto delle donne normali.
Io credo però, e vorrei sapere se è possibile ciò, che essendo io una persona molto antisociale a causa dei miei problemi, veda nelle zingare qualcosa di simile a me, e cioè delle persone che come me, vivono ai margini della società e quindi senta queste donne come esseri simili a me.
Non a caso mi sono innamorato di una zingarella una domenica pomeriggio in una delle mie escursioni solitarie lontano dalla società.
Da allora, circa un anno fa, è cominciata la mia passione sessuale verso queste donne.
Vorrei sapere perciò se la mia spiegazione è possibile o se si nasconda qualcos'altro dietro questa specie di passione amorosa. So che per dare una risposta occorerebbe qualche seduta di analisi,ma vorrei almeno avere qualche indicazione sulle possibili spiegazioni di questa strana passione.
Grazie, cordiali saluti, Stefano

Caro Stefano,
dal racconto che hai trascritto non emergono perversioni poichè anche una donna Romm ha la sua femminilità quindi è naturale un attrazione.
Se poi si vuol indagare sulle motivazioni che ti hanno condotto verso questo atteggiamento necessita iniziare una psicoterapia che analizza le motivazioni per cui c'è questa attrazione.
Comunque anche se socialmente può destare dei disturbi nevrotici specialmente nei confronti delle altre persone non dobbiamo preoccuparci poichè la zingarofobia è un dato certo dei comuni cittadini.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 13/11/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Sindrome dell’arto fantasma

Il dolore della Sindrome dell'arto fantasma origina da una lesione diretta o indiretta del Sistema Nervoso Centrale o Periferico che ha come conseguenza un...

News Letters

0
condivisioni