Pubblicità

Dieta legata a comportamenti rischiosi nelle adolescenti

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1434 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (2 Voti)

Secondo una nuova ricerca, le adolescenti che seguono una dieta hanno maggiori probabilità di sviluppare comportamenti pericolosi per la propria salute, tra cui fumare, bere alcolici e saltare la colazione.

dieta adolescentiLo studio ha rilevato che, rispetto alle ragazze che non erano a dieta al momento della raccolta iniziale dei dati, quelle che stavano seguendo una dieta avevano maggiori probabilità di sviluppare comportamenti rischiosi tre anni dopo.

"Potrebbe sembrare naturale che ci sia una connessione tra dieta e comportamenti come fumare e saltare i pasti, ma la spiegazione non è così chiara per qualcosa come binge drinking (n.d.t. consumo eccessivo di alcool)", ha detto Amanda Raffoul, che ha guidato lo studio ed è ora un Ph. D. candidato in sanità pubblica e sistemi sanitari presso l'Università di Waterloo in Canada.

Pubblicità

"I nostri risultati suggeriscono che la dieta e altri comportamenti rischiosi per la salute possono essere correlati a fattori di base comuni, come la scarsa immagine corporea."

"Il legame tra dieta e altri comportamenti che compromettono la salute è preoccupante dal momento che il 70% delle ragazze ha riferito di aver fatto una dieta ad un certo punto nel corso dei tre anni", ha aggiunto. "I cambiamenti post puberali spesso portano ad un aumento di peso tra le ragazze e c'è un'incredibile pressione dai social media e altrove per ottenere e mantenere il corpo ideale".

Lo studio ha trovato che i soggetti a dieta avevano 1,6 volte più probabilità di fumare e saltare la prima colazione, e 1,5 volte più probabilità di fumare e praticare binge drinking.

"La perdita intenzionale di peso non è qualcosa che dovremmo necessariamente incoraggiare, specialmente tra questa popolazione, dal momento che è possibile che iniziative ben intenzionate che promuovano la dieta possano causare più danni che benefici", ha aggiunto Raffoul. "Invece, dovremmo concentrarci sulla salute in generale piuttosto che sul peso come indicatore di salute".

I ricercatori hanno esaminato i dati di oltre 3.300 ragazze delle scuole superiori in Ontario che hanno partecipato a uno studio longitudinale basato sulla scuola chiamato COMPASS.

"Questo studio sottolinea l'importanza di considerare i fattori legati alla salute, compresi i comportamenti e la gamma di influenze su di essi, in combinazione", ha detto il dott. Sharon Kirkpatrick, professore alla Scuola di salute pubblica e sistemi sanitari e co-autore sullo studio.

"Solo comprendendo i modi complessi in cui questi fattori interagiscono possiamo identificare interventi efficaci, oltre a prevedere e monitorare potenziali effetti non intenzionali di tali interventi".

Lo studio è stato pubblicato sul Canadian Journal of Public Health.

 

Tratto da PsychCentral

 

(Traduzione e adattamento a cura del Dottor Antonio Morgia)

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: adolescente dieta ragazza immagine corporea news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdere le persone importanti …

  Crazy, 48 anni Buonasera, chiedo come si fa ad accettare prima la perdita di un marito e dopo poco quella di un fratello. {loadposition pub3} &n...

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni