Pubblicità

Il suono ritrovato. Sensibilità, immaginazione, creatività. Un approccio non razionale alla musica

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 476 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

SUONO RITROVATOCos'è la musica? Musicisti si nasce o si diventa? Da dove nasce l'invenzione musicale? Che significa comporre? Si può imparare e vivere la musica senza perdersi nell'esercizio infinito e nella tecnica fine a se stessa? Tutti possono fare musica? Come stanno insieme arte e professione?

Si può ritrovare il suono perduto, cioè la propria passione per la musica, mai sviluppata o stroncata magari da incontri e situazioni sbagliate?

Queste e altre interessanti domande sono il punto di partenza di una ricerca nella quale profonde considerazioni sul modo di pensare la musica vanno di pari passo con suggerimenti pratici, quasi da manuale, sulla formazione, sulla composizione, sull'arrangiamento, sull'interpretazione e altro ancora, con approfondimenti di natura artistica, metodologica, storica e suggerimenti di "mestiere", senza mai perdere di vista l'aspetto psicologico e psicoacustico dei temi trattati.

 

 

 

 

 

 

Tony Carnevale
Il suono ritrovato. Sensibilità, immaginazione, creatività. Un approccio non razionale alla musica
2016, Collana: Psicologia, psicoterapia, pedagogia
Pagine: 268
EAN: 9788899164942
Prezzo: € 19,00
Editore: Eus - Ediz. Umanistiche Sc.

 

Acquista il libro su Amazon

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: psicologia musica

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

News Letters

0
condivisioni