Pubblicità

La valutazione peritale del danno da mobbing e da straining

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 346 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

VALUTAZIONE DANNO MOBBINGNel 2002 usciva "La valutazione peritale del danno da Mobbing", un testo che faceva il punto sulla ricerca psicologica e giuridica sul fenomeno del Mobbing - ossia quel fenomeno lavorativo per cui una persona viene bersagliata con attacchi sistematici per provocarne l'emarginazione o l'allontanamento - e presentava un esclusivo procedimento di riconoscimento e di valutazione del danno ad esso correlato.

Da allora molto è cambiato: molti dubbi in fatto di Mobbing si sono chiariti, molte sentenze hanno adoperato e riconosciuto il "Metodo Ege" per rilevare il fenomeno e quantificarlo ai fini risarcitori e molte vittime hanno potuto usufruire di strumenti chiari ed efficaci per chiedere e ottenere Giustizia.

Questo libro è nato dall'esigenza di aggiornare quel testo fondamentale, allo scopo di rendere il "Metodo Ege" più aderente e applicabile a una realtà sociale e lavorativa molto cambiata. Tuttavia, lungi dal costituire una mera seconda edizione riveduta e corretta, quest'opera amplia la prospettiva e si rivela per molti versi nuova e originale.

Se infatti da una parte si dedica all'attualizzazione degli strumenti già in uso per la valutazione del Mobbing (in particolare le Tabelle di Monetizzazione), dall'altra affronta ex novo il più recente fenomeno dello Straining, un tipo di conflitto lavorativo simile al Mobbing ma crucialmente differente.

Il "Metodo Ege" viene dunque esteso e modificato per ricomprendervi anche la valutazione dello Straining, nonché la quantificazione del danno correlato.

Pubblicità

Come il suo precursore, anche questo libro è caratterizzato dall'alternarsi costante di due voci, quella dello Psicologo Esperto di conflitto lavorativo e quella del Giurista, che dialogano e si completano nelle proprie specifiche competenze sul tema comune della definizione del Mobbing e dello Straining, della loro valutazione scientifica e della quantificazione ai fini risarcitori.

Voci che hanno condotto alla ricerca di nuove strade per la regolamentazione di tali fenomeni, arrivando per la prima volta ad inquadrare tali fattispecie nell'ambito del diritto antidiscriminatorio, nell'ottica di una disciplina probatoria agevolata e di un risarcimento dei danni non più solo in funzione compensativa ma anche punitiva, sviluppando in questo modo i più recenti orientamenti giurisprudenziali.

Il presente libro è rivolto a tutte le figure professionali direttamente o indirettamente coinvolte nel processo di valutazione e quantificazione del Danno da Mobbing o da Straining. Operatori del Diritto quali giudici ed avvocati vi troveranno uno strumento indispensabile per circoscrivere e conoscere un campo per molti versi ancora sfuggente, mentre i professionisti della Medicina, della Psichiatria e della Psicologia potranno aprirsi ai più recenti sviluppi della materia e conoscere più da vicino il profilo e il percorso professionale della figura dell'Esperto di conflittualità lavorativa.

 

 

Harald Ege
La valutazione peritale del danno da mobbing e da straining
2019, Pagine: 322
EAN: 9788828806745
Prezzo: € 30.00
Editore: Giuffrè

 

 

Acquistalo su Amazon

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: libri di psicologia mobbing Harald Ege

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famili...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

Elettroshock

  Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità.

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

News Letters

0
condivisioni