Pubblicità

Manuale di sopravvivenza per padri imperfetti

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 31 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Questo libro nasce dal desiderio di fornire indicazioni e consigli a padri, separati e non, che possano trovarsi in difficoltà. Questo manuale di sopravvivenza è un libro appassionato pensato per genitori appassionati che vogliono migliorare nel loro ruolo educativo, fondamentale per lo sviluppo equilibrato dei figli.

Ti sembra sempre di sapere tutto sui figli e poi non sai mai nulla. Hai già esercitato il mestiere di figlio, magari ti sei letto qualche libro su come essere un bravo genitore, hai vissuto tante esperienze con i figli degli altri, ma ti ritrovi solo con il tuo amore. Loro sono là e non riesci proprio a capirli.

Scritto in modo divertente, spesso autoironico, a tratti toccante, il volume si snoda intorno ai temi principali con cui si viene in contatto nelle situazioni più comuni della vita familiare, dalle lotte notturne per capire perché il pupo piange, a come comportarsi di fronte a un figlio più o meno muto che vive solo di playstation e social network.
In ogni capitolo troverete prima una breve e semplice presentazione di ciò che ci dice oggi il mondo scientifico. Poi spezzoni di vita dell'autore con i suoi figli, aneddoti reali che appartengono alla storia di tutti i genitori. Infine, un elenco semiserio di consigli per interagire con i propri figli.

l segreto? Osservali, vivere insieme a loro. Vi accorgerete di quante cose scoprirete e di quanto non sapete nulla degli altri. Attraverso le loro vite imparerete tante cose su di voi, su come siete e su come eravate. Attraverso le vostre esperienze da genitore vi renderete conto di quanto è difficile esserlo e capirete tante cose che non avete capito dei vostri genitori.



Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Suicidio (1529267882787)

chopperozzi15, 14     voglio tentare il suicidio entro il 20 ...

Una relazione finita... in cli…

SammySun, 30     Salve, ho 30 anni e da un mese ho messo fine ad una relazione durata 2 anni e mezzo con un ragazzo della mia stessa età. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotato ...

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

News Letters

0
condivisioni