Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.219 - 18.8.2005

on . Postato in News libri e riviste | Letto 206 volte

  • Bambini e violenza. Dalle dinamiche familiari all'evento sociale
  • Bambini divorziati (3a ed. riveduta e ampliata) Separazione, figli, controversie tra genitori.
  • Vivere momento per momento. Come usare la saggezza del corpo e della mente per sconfiggere lo stress e il dolore
  • Cattivi genitori
  • Ansia e attacchi di panico. Come superare il problema
  • Il figlio dai capelli rossi. Un padre, un figlio, la schizofrenia.
  • Capire per imparare. Un approccio metacognitivo ai Disturbi Specifici di Apprendimento
  • L'offesa peggiore. L'atteggiamento verso l'omosessualità: nuovi approcci psicologici
  • Pedofilia. Gli abusi, gli abusati, gli abusanti
  • Il luogo in cui non voglio stare. Incesto - Pedofilia - Violenza carnale
C. Bogliolo
Bambini e violenza.
Dalle dinamiche familiari all'evento sociale
Pagine: 197
Prezzo: € 14.46
Editore: Del Cerro

L'abuso sui bambini può essere rilevato in due modi: o quando si entra in contatto diretto con un caso di violenza, o a distanza, quando un adulto che ne reca le tracce, rievoca il suo passato ad uno psicoterapeuta. Questo volume appartiene alla collana di "Psicologia e psicoterapia relazionale" curata da C. Bogliolo, la quale esprime le attività culturali e di ricerca scientifica promosse dall'Istituto di Psicoterapia Relazionale di Lucca. La violenza sui bambini intesa anche come coinvolgimento in comunicazioni distorte e per questo patogene, l'incesto, la pedofilia, sono gli argomenti di questo volume. Il testo, contiene una serie di relazioni, per lo più brevi, che affrontano il problema, a seconda dei rispettivi punti di vista: interventi di riflessione, di puntualizzazione, oppure di discussione su qualche situazione clinica. In vario modo gli Autori cercano di uscire dall' ambiguità nella ricerca di una definizione della violenza, riflettono sulle interpretazioni arbitrarie dei ruoli di vittima e carnefice, sui significati attribuiti ai comportamenti materni nelle famiglie incestuose, sulla analisi delle strategie adottate dai pedofili per raggiungere le loro piccole prede. In maniera scorrevole e leggibile anche da parte dei non addetti ai lavori, viene proposta una occasione di riflessione su un fenomeno di drammatica attualità.

C. Bogliolo, A.M. Bacherini (a cura di)
Bambini divorziati (3a ed. riveduta e ampliata)
Separazione, figli, controversie tra genitori.
Pagine: 291
Prezzo: € 18.50
Editore: Del Cerro

La separazione è la conclusione di una vicenda iniziatasi all'insegna del sentimento e della speranza. Possono restare tracce, o residui, di quel periodo della propria esestenza, ma quando ci sono figli resta immutato il vissuto di madre o di padre. I genitori separati rischiano uno scollamento tra l'atto che sancisce la loro divisione, ed il mantenimento della funzione genitoriale. Possono divenire non solo separati tra loro, ma anche dai loro figli, privandoli del sostegno parentale. Un genitore, anche se ricompone una sua nuova vita, deve mantenersi sorgente di amore, protezione, educazione; un disaccordo su come dare la propria disponibilità o su un criterio educativo può attivare una controversia e allontanarlo dal compito. Non si tratta di una patologia della genitorialità, ma solo di uno squilibrio tra l'acquisizione della nuova identità e la percezione congiunta degli obblighi. I "bambini divorziati" sono i figli dei genitori separati. Sono anche separati dai loro genitori, o meglio dalla coppia genitoriale. Come tali sono esposti alle conseguenze della perdita, all'esperienza abbandonica. Infine sono bambini separati da sé, nei quali la stessa percezione dell'identità può vacillare. Il testo, in questa terza edizione ampiamente riveduta ed ampliata, propone e descrive in modo esteso la Mediazione Familiare, una procedura attuabile in caso di disaccordi tra separati, quando il tema centrale riguarda i figli. Gli Autori si premurano di ben distinguere lo specifico di quest'intervento di aiuto da rischiosi sconfinamenti nelle psicoterapie. Il testo è destinato a coloro che intendono iniziare o perfezionare l'attività di mediatore familiare, come assistenti sociali, medici, psicologi, educatori professionali e, in certi casi, avvocati, ma anche a quelle persone che si interessano di vecende umane pur senza un fine professionale.

Jon Kabat-Zinn
Vivere momento per momento.
Come usare la saggezza del corpo e della mente per sconfiggere lo stress e il dolore
2005, pagine: 288
Prezzo: € 15.00
Editore: Corbaccio

Lo stress sembra ormai la nostra condizione abituale di vita. Fa parte di noi. Ci toglie le energie, mina la nostra salute, e ci rende più vulnerabili agli attacchi di panico, alla depressione, alle malattie. Vivere momento per momento è un libro sulla meditazione terapeutica per combattere lo stress e per raggiungere un più alto livello di benessere e di salute. Le tecniche su cui si basa affondano le radici nella tradizione buddista ma sono applicabili in qualsiasi contesto e orizzonte spirituale; non consistono in una serie di aride prescrizioni, ma ci insegnano a servirci dei punti di forza che già possediamo per contrastare tutti quei disturbi provocati o connessi con una condizione di stress. Il percorso della meditazione seguito e insegnato da Kabat-Zinn approda a una profonda autoconsapevolezza che apre la mente a un modo nuovo e più sereno di pensare alla salute e alla malattia, al lavoro e alla vita di relazione. E la descrizione di numerosi casi raccolti in dieci anni di lavoro come medico esemplificano le tecniche di meditazione e di rilassamento proposte agevolandone la comprensione ai lettori.
Nella nostra sodetà, il rapporto con il tempo è diventato una delle prindpali fonti di stress. In certi stadi della vita abbiamo costantemente la sensazione di non avere mai abbastanza tempo per fare tutto quello che dovremmo fare. In altre età della vita, il tempo sembra non passare mai: ore e giorni sembrano interminabili, non sappiamo che cosa fare di tutto il tempo che abbiamo a disposizione. Per quanto folle possa sembrare, voglio suggerire che l'antidoto allo stress del tempo è il 'non fare' e che tale antidoto è efficace tanto nella situazione in cui 'non hai abbastanza tempo' quanto in quella in cui 'hai troppo tempo'. La sfida consiste nel mettere alla prova questa affermazione, e verificare se il tuo rapporto con il tempo si trasforma grazie alla pratica del non fare."

Jon Kabat-Zinn, medico statunitense, è fondatore e direttore della Clinica per la riduzione dello stress presso l'Università del Massachusetts e professore nel dipartimento di Medicina preventiva e comportamentale. Corbaccio ha pubblicato Ovunque tu vada ci sei già e Benedetti genitori (entrambi anche in edizione TEA).

Stefano Cirillo
Cattivi genitori
2005, Collana : Psicologia clinica e Psicoterapia, pagine: 300
Prezzo: € 22,50
Editore: Raffaello Cortina

L'autore ci accompagna nella sua esperienza di terapeuta di genitori che non chiedono alcun aiuto, anzi ne negano la necessità, in quanto non si considerano affatto “cattivi genitori”. Così, un intervento che si limiti alla semplice protezione del minore si rivela perdente e solo un autentico tentativo di cura del genitore riesce a spezzare la catena di violenza che attraversa le generazioni. Il percorso di presa in carico di queste persone è rigoroso e il testo lo descrive con passaggi precisi, illustrando i differenti modelli di intervento che devono guidare gli operatori.

Stefano Cirillo, psicologo e psicoterapeuta della famiglia, dirige, con Matteo Selvini e Anna Maria Sorrentino, la Scuola di psicoterapia della famiglia di Milano “Mara Selvini Palazzoli”. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, “La famiglia maltrattante” (con P. Di Blasio, 1989).

P. Spagnulo - M. Falcone
Ansia e attacchi di panico. Come superare il problema
2001, Pagine: 112
Prezzo: € 9,29
Editore: Ecomind

Gli attacchi di panico: cosa sono, come si manifestano, come si curano, e tutto quello che si può fare da soli, in un aggiornatissimo e completo manuale di autoaiuto.
Un manuale di autoaiuto di riferimento in Italia sugli attacchi di panico.
Basato sulle indicazioni della terapia cognitivo comportamentale, fornisce in modo semplice, lineare e completo le informazioni e le istruzioni per superare il problema da soli o nel corso di una psicoterapia.
La semplicità con cui sono descritti l'origine dell'ansia, i meccanismi con cui essa emerge nella nostra vita e gli strumenti terapeutici che abbiamo a disposizione, ne fanno un'opera divulgativa chiara e autorevole.

Valentina Cultrera. Past-President LIDAP (Lega Italiana contro i Disturbi d'Ansia, agorafobia e attacchi di Panico)

Pietro Spagnulo e Maurizio Falcone sono psichiatri, psicoterapeuti e formatori. Da molti anni si occupano del problema dal punto di vista clinico, della ricerca psicoterapeutica e della formazione, applicando e divulgando le strategie di intervento più avanzate all'interno di un modello coerente.

 

Biondi Dino
Il figlio dai capelli rossi.
Un padre, un figlio, la schizofrenia.
2005,Collana: Medico-Psico-Pedagogica, Pagine: 208
Prezzo: € 20,00
Editore: Armando

Normalmente sono gli psichiatri che ci parlano della schizofrenia, ben più raramente questo disturbo è descritto da chi ne soffre. Ancora più insolito è porre l'attenzione sul momento delicatissimo e drammatico in cui la malattia, in un giovane, non è ancora diagnosticata. È allora che i genitori possono fare errori disastrosi, a volte irreparabili. È stato il caso del padre che in questo volume racconta il difficile percorso che lo ha portato dal rifiuto all'accettazione del figlio schizofrenico. Capire per tempo l'insorgere della malattia è fondamentale per poter mettere in atto efficaci strategie di cura.

Rossella Grenci
Capire per imparare.
Un approccio metacognitivo ai Disturbi Specifici di Apprendimento
Pagine: 124
Prezzo: € 16.52
Editore: Del Cerro

Il bambino con Disturbi Specifici di Apprendimento (dislessia, discalculia ecc.) e' spesso un bambino che non ama ciò che fa: i prodotti del suo lavoro scolastico sono fonte di ansia e frustrazione continua ed egli si trova a convivere con uno sconfortante sentimento di inadeguatezza. In questi casi e' di fondamentale importanza aiutarlo ad uscire dalla spirale negativa che rischia di generarsi e incoraggiarlo ad acquisire una buona dose di autostima e consapevolezza delle proprie capacita' di recupero, che rappresentano la molla fondamentale per ogni reale progresso. Il segreto per vincere le resistenze del bambino in difficolta' e' renderlo protagonista attivo del proprio processo di apprendimento, insegnandogli ad individuare i propri punti deboli e ad escogitare delle strategie personali per risolverli. Sottolineare gli aspetti metacognitivi dell'apprendimento risponde ad una delle esigenze maggiormente sentite all'interno della scuola, quella di non trasmettere nozioni ma strumenti che permettano di imparare ad apprendere. In questa ottica l'A. ha messo a punto questo lavoro sui disturbi dell'apprendimento, che si rivolge direttamente ai bambini che presentano tali disturbi. Ad una prima parte di inquadramento teorico del problema riservata agli operatori (insegnanti, terapisti, genitori) fa seguito una seconda parte operativa da utilizzare insieme ai bambini, dove brevi testi accompagnati da illustrazioni li aiutano ad acquisire piena consapevolezza dei problemi che si trovano ad affrontare e offrono strategie che facilitano l'apprendimento.

Luca Pietrantoni
L'offesa peggiore.
L'atteggiamento verso l'omosessualità: nuovi approcci psicologici
Pagine: 188
Prezzo: € 16.52
Editore: Del Cerro

L'intento di questo volume è di offrire una panoramica aggiornata sul tema dell'orientamento sessuale e della rappresentazione sociale dell'omosessualità esaminandone i modelli psicologici, le dinamiche sociali e le strategie educative. Questo libro si rivolge a psicologi, insegnanti, genitori, animatori e operatori che lavorano nei vari ambiti educativi e sociali (scuole, servizi socio-sanitari, associazioni, gruppi di formazione, crescita e auto-aiuto, etc.) e a tutti coloro che intendono acquisire maggiori conoscenze sulle tematiche dell'omosessualità e strumenti per promuovere l'educazione al rispetto delle diversità. Educare alle tematiche dell'orientamento sessuale non solo riveste una speciale importanza per i giovani che si interrogano sulla propria identità sessuale ma diventa un compito fondamentale per tutti i soggetti che intendono creare spazi di ascolto, integrazione e non violenza alleviando il peso del sospetto e del pregiudizio. A questo proposito, libro si sofferma sui modelli teorici e sulle metodologie di intervento volte a ridurre il fenomeno del "bullismo" verso gli adolescenti omosessuali (o percepiti come tali) e a garantire un clima di accoglienza e sicurezza in ambienti di fondamentale importanza per la crescita personale quali la scuola, la famiglia, il gruppo dei pari. La parte conclusiva del libro consiste in una ricca raccolta di schede operative, concreti strumenti nella formazione o nel lavoro esperienziale con i giovani. Sono presentati esercizi di gruppo, questionari e documenti storico letterari ed è inclusa una rassegna dei siti Internet e dei principali riferimenti bibliografici e audiovisivi.

Roberta Giommi, Marcello Perrotta (a cura di)
Pedofilia. Gli abusi, gli abusati, gli abusanti
Pagine: 284
Prezzo: € 19.62
Editore: Del Cerro

Questo libro vuole essere un contributo rigoroso a conoscere meglio e più in profondità (al di là dell'informazione dei mass-media spesso troppo superficiale e di effetto), un tema di tragica attualità. La pedofilia, il pedofilo, il soggetto abusato e le conseguenze degli abusi, la riabilitazione psicologica del trauma, l'indagine medico-legale, la veridicità dei racconti dei bambini, la prevenzione, sono i temi di questo lavoro a cui hanno collaborato alcuni tra i maggiori specialisti interessati al problema.

Giuliana Polenta
Il luogo in cui non voglio stare.
Incesto - Pedofilia - Violenza carnale
Pagine: 125
Prezzo: € 16.52
Editore: Del Cerro

La violenza rappresenta spesso il luogo oscuro dove consumare un piacere proibito, o meglio un facsimile di piacere. Questo volume evidenzia, con l'ausilio di casi clinici e testimonianze, i meccanismi di alcune perversioni sessuali (incesto, pedofilia, violenza carnale) - sempre più di tragica attualità - che fanno discutere sia in ambito clinico che sociale. Per tentare di fermare il bisogno di esprimersi attraverso la violenza, l'autrice ritiene indispensabile rileggere e ridefinire non solo i meccanismi inconsci e relazionali che formano l'impalcatura della struttura mentale dell'individuo, ma anche le regole e le funzioni di sistemi complessi quali la famiglia, la scuola, la chiesa.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

News Letters