Pubblicità

Psicodramma analitico. Incontro con Marie Eve Gardère

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 404 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Psicodramma analiticoQuesto volume si propone di percorrere le radici della nascita dello psicodramma, a partire dalla sua originaria formulazione di Jacob Levi Moreno e nel considerare l’approccio di Marie Eve Gardère.

Una pratica di gruppo, in cui il singolo ha l’opportunità di elaborare suggestioni, vivere la propria esperienza a livello affettivo, catartico, cognitivo ma anche analitico, relazionale e creativo. Lo psicodramma nasce sul versante dell’esistenza, quasi una ribellione al mondo sul versante dell’atto. Interessante l’aspetto repressivo che per Moreno sembra esserne la causa e, in qualche modo, l’origine. Attraversando la sua esperienza si perviene dunque alla matrice neofreudiana dello psicodramma. Lo psicodramma trae la sua originalità dal gioco, dalla spontaneità e dall’analisi che orientata al gruppo. Come in un teatro ma senza scenario né costumi, né testo, si giocano degli istanti di sé, due o tre cose profondamente legate al corpo e all’inconscio, sorte lì all’insaputa dei protagonisti, si potrebbe dire senza che se ne accorgano. Fanno da sfondo all’intera trama due incontri da una parte l’autrice: con lo psicodramma, che ha integrato la sua formazione e il suo orientamento lavorativo e dall’altra, l’incontro con Marie Eve Gardère, psicologa-psicoterapeuta che ha messo in evidenza la duttilità dello psicodramma, la sua adattabilità alle situazioni sociali e professionali diverse. Il libro intreccia tecnica, teoria, narrazione, immagine e poesia. Porta a sintesi il lavoro analitico che dalla teoria accede alla pratica. Si propone come valido riferimento teorico e pratico grazie alla trasmissione metodica di un sapere analitico sullo psicodramma nell’esperienza gruppale, intessendo una reciprocità dei rapporti nel tempo.

Nella parte finale del testo è stato possibile inserire talune interviste condotte da Marie Eve Gardère con personaggi testimoni della contemporaneità nella multidisciplinarietà del loro sapere.

autore:

Luciana La Stella è psicoanalista e psicologa. Laureata in Psicologia, Filosofia ed Economia, ha conseguito il diploma Master MBA SDA Bocconi. Membro OPL – Ordine psicologi Lombardia e SLP -Scuola Lacaniana di Psicoanalisi, dal 2015 è il Presidente di Opifer – Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro, membro I-AEP Inter-Associatif de Psychanalyse e FEDEPSY – Fédération Européenne de Psychanalyse. Ha collaborato con lo psichiatra Carlo Viganò in attività di formazione e ricerca. Da sempre è interessata alla multidisciplinarietà e ai diversi saperi, nell’ottica di un’integrazione nell’ambito della conoscenza e della scienza. Collabora con Paolo Ferrari nei Seminari multidisciplinari In-Assenza. Docente MIUR presso SPPG e CPL, è autrice e curatrice di molte pubblicazioni scientifiche; collabora con l’Università di Cesena e di Mosca.

 

Luciana La Stella
Psicodramma analitico. Incontro con Marie Eve Gardère
2020, Pagine: 304
EAN: 9788855000888
Prezzo: € 20,00
Editore: NeP edizioni

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: psicodramma

0
condivisioni

Guarda anche...

Altro

Perché la gente si tatua?

Ricerche recenti approfondiscono la nostra comprensione su come vengono percepiti i tatuaggi. Quando i tatuaggi emersero per la prima volta nel 1800, erano considerati un segno dell'essere un...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

News Letters

0
condivisioni