Pubblicità

Psicodramma analitico. Incontro con Marie Eve Gardère

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 185 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Psicodramma analiticoQuesto volume si propone di percorrere le radici della nascita dello psicodramma, a partire dalla sua originaria formulazione di Jacob Levi Moreno e nel considerare l’approccio di Marie Eve Gardère.

Una pratica di gruppo, in cui il singolo ha l’opportunità di elaborare suggestioni, vivere la propria esperienza a livello affettivo, catartico, cognitivo ma anche analitico, relazionale e creativo. Lo psicodramma nasce sul versante dell’esistenza, quasi una ribellione al mondo sul versante dell’atto. Interessante l’aspetto repressivo che per Moreno sembra esserne la causa e, in qualche modo, l’origine. Attraversando la sua esperienza si perviene dunque alla matrice neofreudiana dello psicodramma. Lo psicodramma trae la sua originalità dal gioco, dalla spontaneità e dall’analisi che orientata al gruppo. Come in un teatro ma senza scenario né costumi, né testo, si giocano degli istanti di sé, due o tre cose profondamente legate al corpo e all’inconscio, sorte lì all’insaputa dei protagonisti, si potrebbe dire senza che se ne accorgano. Fanno da sfondo all’intera trama due incontri da una parte l’autrice: con lo psicodramma, che ha integrato la sua formazione e il suo orientamento lavorativo e dall’altra, l’incontro con Marie Eve Gardère, psicologa-psicoterapeuta che ha messo in evidenza la duttilità dello psicodramma, la sua adattabilità alle situazioni sociali e professionali diverse. Il libro intreccia tecnica, teoria, narrazione, immagine e poesia. Porta a sintesi il lavoro analitico che dalla teoria accede alla pratica. Si propone come valido riferimento teorico e pratico grazie alla trasmissione metodica di un sapere analitico sullo psicodramma nell’esperienza gruppale, intessendo una reciprocità dei rapporti nel tempo.

Nella parte finale del testo è stato possibile inserire talune interviste condotte da Marie Eve Gardère con personaggi testimoni della contemporaneità nella multidisciplinarietà del loro sapere.

autore:

Luciana La Stella è psicoanalista e psicologa. Laureata in Psicologia, Filosofia ed Economia, ha conseguito il diploma Master MBA SDA Bocconi. Membro OPL – Ordine psicologi Lombardia e SLP -Scuola Lacaniana di Psicoanalisi, dal 2015 è il Presidente di Opifer – Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro, membro I-AEP Inter-Associatif de Psychanalyse e FEDEPSY – Fédération Européenne de Psychanalyse. Ha collaborato con lo psichiatra Carlo Viganò in attività di formazione e ricerca. Da sempre è interessata alla multidisciplinarietà e ai diversi saperi, nell’ottica di un’integrazione nell’ambito della conoscenza e della scienza. Collabora con Paolo Ferrari nei Seminari multidisciplinari In-Assenza. Docente MIUR presso SPPG e CPL, è autrice e curatrice di molte pubblicazioni scientifiche; collabora con l’Università di Cesena e di Mosca.

 

Luciana La Stella
Psicodramma analitico. Incontro con Marie Eve Gardère
2020, Pagine: 304
EAN: 9788855000888
Prezzo: € 20,00
Editore: NeP edizioni

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: psicodramma

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Avere una relazione con una pe…

Carpazia, 30 anni     Buonasera, il più delle volte, giustamente direi, ci si concentra sulla persona che soffre di questa patologia, ma c'è b...

Esibizionismo (1609682059724)

Max, 39 anni     Buonasera, dopo la morte dei miei genitori circa tre anni fa, mi sono chiuso in un mondo immaginario (un lavoro, una casa, la ...

Area Professionale

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

Le parole della Psicologia

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

News Letters

0
condivisioni