Pubblicità

La mente in musica. Come reagisce il cervello all’ascolto della musica

0
condivisioni

on . Postato in Recensioni di libri di Psicologia e Psicoterapia | Letto 282 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (6 Voti)

la mente in musicaMi è stato proposto di leggere e recensire il libro "LA MENTE IN MUSICA", scritto da Annalisa Balestrieri.

Nel libro è centrale il tema della musica, in particolare il rapporto che esiste tra essa e l'uomo, sia dal punto di vista storico che antropologico.

Importante e universalmente riconosciuta la relazione tra l'uomo e la musica in questo testo viene studiata attraverso le caratteristiche di cui è composta con particolare attenzione alle emozioni.

La musica appartiene alla vita degli uomini da quando ne possediamo memoria, dai primi ritmi ai molteplici stili moderni, e decora ricordi, emozioni ed esperienze di ognuno di noi. Veicolo di messaggi, è capace di influenzare l'umore e donare energia a chiunque, indistintamente.

Sin dai primi tempi l’uomo si è reso protagonista di importanti scoperte e la musica è una fondamentale creazione che lo ha accompagnato fino ad oggi. Nel libro è possibile entrare nella sfera della mente umana partendo dal passato sino ai giorni nostri in cui l’essere umano, nelle varie fasi di vita, è accompagnato certamente da momenti in musica.

Dall’infanzia all’adolescenza, dall’età adulta alla terza età l’uomo ha certamente condiviso la passione verso le note musicali che ha conosciuto nel tempo.

Nel seguente ‘viaggio’ alla ricerca delle risposte a molte domande sull’esistenza della musica e di come essa sia in relazione con le esperienze umane, è solo attraverso lo studio della mente, delle emozioni e della storia dell’uomo che Anna Balestrieri coinvolge gli appassionati del tema.

L’autrice offre ai lettori, attraverso uno stile chiaro e riflessivo, una mappatura delle emozioni e le personalità ad esse legate riuscendo a stimolare la curiosità rispetto al mondo interno che ognuno di noi possiede.

Un interessante spazio contemporaneo in cui, grazie alle conoscenze scientifiche sull’uomo, le pagine interessanti del testo offrono uno sguardo su quanta strada è stata fatta per comprendere il vero significato di questa relazione e di quanta ancora deve essere percorsa per approfondire gli aspetti sociali, culturali, biologici e psicologici di questo elemento così importante.

Pubblicità

Come la stessa autrice afferma: '...vuole essere uno sguardo generale sul rapporto che lega l'uomo all'ascolto di una melodia, vuole mettere in luce le potenzialità dell'ascolto e dare delle risposte alle domande che possono insorgere oltre che, perché no, a farne nascere di nuove che magari ci faranno sentire l'esigenza di approfondire individualmente un determinato aspetto per iniziare un nuovo cammino che decideremo di intraprendere... l'argomento è ancora poco studiato; motivo per cui, più che attraverso lavori già pubblicati, gli spunti per questo libro sono arrivati da ricerche pubblicate on line, da pareri di esperti e di studiosi della materia'.

Nel testo sono presenti diverse testimonianze di professionisti nel settore musicale che ci regalano la loro personale esperienza al fine di comprendere il tema principale del volume.

Un libro consigliato per la collana di scoperte sul rapporto tra l’uomo e il mondo musicale. Capace di tenere incollati alle pagine per la capacità di descrivere i concetti chiave come emozioni, percorsi, caratteristiche umane attraverso le note della natura umana.

 

Autrice:

Annalisa Balestrieri, nata a Milano, si laurea in lettere moderne ad indirizzo socio-pedagogico. Si interessa agli studi in ambito della Psicologia Sociale e Relazionale e collabora  come autrice con prestigiosi siti di psicologia italiani e stranieri.

(a cura della dott.ssa Assunta Giuliano)

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: mente musica

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Richiesta di sessione di terap…

Daniele C., 24 anni     Ciao, sono un ragazzo di 24. Ho dei problemi a gestire rabbia e nervosismo e la cosa ha un effetto negativo su di me e ...

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

Fisting

Il fisting è una pratica sessuale, è l'atto di inserire l'intera mano o anche di due mani contemporaneamente, dentro la vagina o il retto Naturalmente richiede...

News Letters

0
condivisioni