Pubblicità

La teoria del doppio legame. Gregory Bateson (1904-1980)

0
condivisioni

on . Postato in Le biografie dei grandi della psicologia | Letto 1873 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (3 Voti)

Gregory Bateson, antropologo, linguista e scienziato sociale, nel corso dei suoi studi applicò la teoria dei sistemi alle scienze sociali arrivando a sviluppare la famosa teoria del doppio legame.

gregory bateson e la teoria del doppio legameGregory Bateson nacque il 9 maggio del 1904 a Grantchester, in Inghilterra. Studiò alla Charterhouse School e prese una laurea in biologia al St.John's College.

Continuò i suoi studi a Cambridge e, nel 1929, ottenne la cattedra di linguistica presso l'Università di Sydney in Australia.

Trascorse un po' di tempo nella regione del Pacifico esplorando e approfondendo il suo fascino per l'antropologia e nel 1935, Bateson sposò la famosa antropologa Margaret Mead e si trasferì in California poco dopo.

Dopo il loro divorzio, avvenuto nel 1950, si sposò altre due volte - prima con Elizabeth Sumner e poi con la terapeuta Lois Cammack. Aveva due figlie ed un figlio.

Dal punto di vista professionale, mentre praticava l'antropologia in California, Bateson incontrò Jay Haley e moltri altri colleghi che si unirono a lui nel famoso Progetto Bateson.

Il progetto divenne infatti il trampolino di lancio per la teoria del doppio legame. Divenne cittadino americano nel 1956 e rimase negli Stati Uniti per il resto della sua vita.

Ha trascorso il resto della sua carriera dividendosi come docente, insegnante e ricercatore. Ha lavorato presso la Saybrook University a San Francisco e presso l'Università della California, a Santa Cruz.

È stato inoltre membro di diverse prestigiose associazioni professionali ed è stato membro dell'American Academy of Arts and Sciences.

I contributi alla psicologia di Gregory Bateson

All'inizio della sua carriera, Bateson ha scritto molto sui modi con cui la comunicazione ed il comportamento sono circolari e si influenzano a vicenda. Non c'è sempre una chiara causa o effetto di un comportamento.

Pubblicità

Ad esempio, una persona in una performance può alterare le sue prestazioni in base al feedback del pubblico e questo potrebbe continuare a modificare il feedback.

L'influenza è multidirezionale e Bateson si riferisce a questo fenomeno con il termine di “circolo vizioso”.

Gregory Bateson è inoltre ben noto per l'identificazione del paradosso del doppio legame, un dilemma che egli ed i suoi colleghi hanno scoperto durante la ricerca sulla schizofrenia.

Un doppio legame si verifica quando un individuo sperimenta messaggi emotivi, verbali o fisici contrastanti.

Si sono cioè resi conto che individui con problemi emotivi spesso soffrivano di un'incapacità di elaborare la comunicazione interna ed esterna che stavano ricevendo.

L'uso deliberato di scenari di doppio legame può essere usato come una forma di controllo del pensiero. Senza una chiara comunicazione verbale, le implicazioni possono essere fatte attraverso l'intonazione, il contatto visivo, i gesti fisici e altri metodi.

Le vittime dell'intimidazione del doppio legame spesso si sentono intrappolate in una situazione che richiede il completamento di un compito specifico che può portare ad un risultato positivo da una parte, ed un risultato negativo dall'altra.

Ad esempio, quando una persona che viene maltrattata viene informata di essere amata e apprezzata mentre riceve contemporaneamente il messaggio che lui o lei non sarò più amato se lui o lei dice a qualcuno dell'abuso, la vittima si trova in una situazione di doppio legame.

La tecnica del doppio legame è usata come metodo di coercizione e controllo nelle relazioni di ogni tipo.

La figura dell'autorità, che sia un genitore, un insegnante o un partner, ricorre a tale strategia per ottenere potere sulla vittima nella relazione.

La vittima, incapace di arrivare a qualsiasi risoluzione di fronte al doppio legame, sperimenta ansia e paura.

Per quanta difficoltà possa provare la vittima, non è in grado di soddisfare tutti i requisiti del doppio legame, in quanto è un puzzle impossibile.

Ciò può lasciare una persona impotente, intimidita, insoddisfatta e spaventata dalle conseguenze che seguiranno.

Pubblicità

Bateson era intensamente affascinato dall'interazione di vari sintomi e sosteneva che il mondo fosse un gruppo di sistemi che interagiscono l'un l'altro.

Il sistema dell'individuo, della cultura e dell'ecosistema rispondono gli uni agli altri, creando un ciclo di feedback.

Bateson ha sostenuto un tipo di indagine scientifica chiamata abduzione, che è il processo di confronto tra modelli di relazione.

Il filosofo Charles Sanders Pierce usò originariamente il termine per indicare il modo in cui vengono create le ipotesi scientifiche.

 

A cura della Dottoressa Giorgia Lauro

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione
in Psicoterapia adatta alle tue esigenze?
O quella più vicina al tuo luogo di residenza?
Cercala su

logo.png

 

Tags: schizofrenia psicosi Gregory Bateson doppio legame teoria del doppio legame

0
condivisioni

Guarda anche...

Ricerche e Contributi

I test psicologici

Una rassegna dei principali Test psicologici disponibili in Italia. Ovviamente non ci sono tutti i reattivi ma abbiamo cercato di selezionare i principali o quelli maggiormente utilizzati. Tecniche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

News Letters

0
condivisioni