Pubblicità

Nevrosi

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 2535 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Secondo l'ottica psicodinamica il carattere nevrotico si determina per una fissazione della libido a una fase di sviluppo pregenitale. Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di una patologia di origine organica. La nevrosi assume diversi significati a seconda dell'approccio utilizzato. Le nevrosi possono essere intese come il tentativo dell'inconscio del paziente  di risanare, attraverso la malattia, l'equilibrio intrapsichico instabile.

Pubblicità

Secondo l'ottica psicoanalitica l'ansia nevrotica non è altro che un conflitto irrisolto tra le pulsioni istintuali primarie dell'Es e le motivazioni del Super-Io, e l'Io incapace di bilanciare queste tendenze opposte. Per l'ottica psicobiologica i disturbi d'ansia sono collegati ad alterazioni neurobiologiche, che per la nosografia classica sono così suddivise:

  • Psiconevrosi d'ansia,  nella quale il soggetto non ha ancora fondato difese contro l'angoscia;
  • Psiconevrosi fobica, corrisponde alla fobia semplice e sociale del DSM-IV-R, ed è caratterizzata da fobie e condotte fobiche con costante stato di allarme e fuga della persona;
  • Psiconevrosi ossessiva compulsiva, che corrisponde al disturbo ossessivo-compulviso, per la psicodinamica i sintomi sono dovuti da una regressione difensiva della fase sadico-anale;
  • Psiconevrosi isterica , si diversifica dalle altre poiché a livello psicodinamico emergono particolari meccanismi di difesa come rimozione, somatizzazione, ecc.
  • Psiconevrosi neurastenico-ipocondriaca è caratterizzata da astenia, ovvero senso di stanchezza, associata a disturbi della cenestesi e disturbi del sistema nervoso autonomo;
  • Psiconevrosi  postraumatiche i sintomi si presentano dopo un trauma fisico, soprattutto dove è presente una situazione medico-legale o un indennizzo assicurativo.

Infine, è importante sottolineare che le nevrosi si differenziano dalle psicosi in quanto l'individuo mantiene un certo grado di realtà e di autocritica e non comportano un significativo distacco dalla realtà.

Riferimenti Bibliografici

  • Fulcheri Mario (2005). "Le attuale frontiere della psicologia clinica". Torino. Centro scientifico editore;
  • Maldonato Mauro (2008). "Dizionario di scienze psicologiche". Edizioni Simone

 

 

(Dott.ssa Ammirabile Maria Lucia)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 



Tags: nevrosi le parole della psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Attacchi di ansia in un minore…

Ada, 36     Buonasera.Il mio compagno è separato da circa 2 anni. ha due figlie di 7 e 5 anni. La più grande nelle ultime settimane ha avuto de...

Sta con me ma ama ancora la su…

Fede.love.23, 47     Sono separata e vivo da sola con 2 figli a carico senza nessun aiuto economico del mio ex marito.Sto con lui da 5 anni ma fi...

Ansia e problemi sociali (1572…

Nadarmozc, 32     Gentili dottori,è da qualche tempo che avverto uno strano fenomeno, di duplice natura.Quando sono fuori casa (Assolutamente la ...

Area Professionale

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

News Letters

0
condivisioni