Pubblicità

Nevrosi

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 2281 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Secondo l'ottica psicodinamica il carattere nevrotico si determina per una fissazione della libido a una fase di sviluppo pregenitale. Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di una patologia di origine organica. La nevrosi assume diversi significati a seconda dell'approccio utilizzato. Le nevrosi possono essere intese come il tentativo dell'inconscio del paziente  di risanare, attraverso la malattia, l'equilibrio intrapsichico instabile.

Pubblicità

Secondo l'ottica psicoanalitica l'ansia nevrotica non è altro che un conflitto irrisolto tra le pulsioni istintuali primarie dell'Es e le motivazioni del Super-Io, e l'Io incapace di bilanciare queste tendenze opposte. Per l'ottica psicobiologica i disturbi d'ansia sono collegati ad alterazioni neurobiologiche, che per la nosografia classica sono così suddivise:

  • Psiconevrosi d'ansia,  nella quale il soggetto non ha ancora fondato difese contro l'angoscia;
  • Psiconevrosi fobica, corrisponde alla fobia semplice e sociale del DSM-IV-R, ed è caratterizzata da fobie e condotte fobiche con costante stato di allarme e fuga della persona;
  • Psiconevrosi ossessiva compulsiva, che corrisponde al disturbo ossessivo-compulviso, per la psicodinamica i sintomi sono dovuti da una regressione difensiva della fase sadico-anale;
  • Psiconevrosi isterica , si diversifica dalle altre poiché a livello psicodinamico emergono particolari meccanismi di difesa come rimozione, somatizzazione, ecc.
  • Psiconevrosi neurastenico-ipocondriaca è caratterizzata da astenia, ovvero senso di stanchezza, associata a disturbi della cenestesi e disturbi del sistema nervoso autonomo;
  • Psiconevrosi  postraumatiche i sintomi si presentano dopo un trauma fisico, soprattutto dove è presente una situazione medico-legale o un indennizzo assicurativo.

Infine, è importante sottolineare che le nevrosi si differenziano dalle psicosi in quanto l'individuo mantiene un certo grado di realtà e di autocritica e non comportano un significativo distacco dalla realtà.

Riferimenti Bibliografici

  • Fulcheri Mario (2005). "Le attuale frontiere della psicologia clinica". Torino. Centro scientifico editore;
  • Maldonato Mauro (2008). "Dizionario di scienze psicologiche". Edizioni Simone

 

 

(Dott.ssa Ammirabile Maria Lucia)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 



Tags: nevrosi le parole della psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Transfert

Il transfert è uno dei concetti maggiormente dibattuti in psicologia ed indica il Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi sento fuori dal mondo (1565…

  carol, 28 Sono una neo mamma di 28 anni, brasiliana, vivo in italia da quando ne ho 10.Il mio disagio purtroppo mi segue da quando sono piccola. Al...

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Carla (1564835062431)

  carla, 30 Buongiorno, vi scrivo perché sto veramente male, sono fidanzata da 3 anni col il mio compagno con cui ho avuto una bambina pochi mesi fa ...

Area Professionale

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Articolo 28 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.28 (vita privata e vita professionale) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

Le parole della Psicologia

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

Autotopoagnosia

L'autotopoagnosia è un disturbo di rappresentazione corporea, clinicamente raro, in cui è presente l'incapacità di indicare le parti del corpo. Nella maggior p...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

News Letters

0
condivisioni