Pubblicità

Depressione (14935188981000)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 568 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Angela, 18le risposte dellesperto

 

domanda

 

È da un po' di tempo che mi sento stanca, senza voglia di far niente, penso sempre al negativo e continuo a trascurarmi.
Vorrei sapere se dovrei preoccuparmi o meno.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

Cara Angela,

certamente può capitare nella vita di ognuno di noi di avere dei momenti in cui il tono dell’umore è basso, generalmente sono delle fasi temporanee che si risolvono da sole e solitamente questi stati sono imputabili a cause esterne.

Qualora i segnali da lei descritti quali il tono dell’umore basso, la trascuratezza personale e il pensiero negativo si rivelano pervasivi e persistenti nel tempo, senza la presenza di una causa esterna identificabile, potrebbero essere il campanello di allarme di un sintomo depressivo. Lo stato depressivo può anche essere la conseguenza reattiva rispetto a determinati eventi.

Ritiene di poter individuare qualche circostanza/evento che possano essere collegati al suo stato attuale? Questo sarebbe un utile spunto di riflessione da cui partire per inquadrare il suo attuale stato di disagio. Se lo desidera può riscriverci per ulteriori approfondimenti.
Cari saluti

 

A cura della Dottoressa Arianna Grazzini

 

Pubblicato in data 05/05/2017

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: depressione consulenza online gratuita

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

News Letters

0
condivisioni