Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ipotesi depressione (1493320217272)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 266 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

leviatano, 23le risposte dellesperto

 

 

 

 

domanda

 

 

Da qualche mese ad oggi sento che sto sviluppando una lieve depressione, cosa fattami notare da mia madre, che già conosce il problema dato che mio padre è stato depresso per un po' di tempo. A suo dire in mio atteggiamento del tutto passivo agli eventi che mi circondano, il fatto di passare le giornate chiuso in camera e, probabilmente per essa la prova d'eccezione, il mio ritiro immotivato ed allo stesso modo imprevisto dall'università sono tutti sintomi della malattia.

Non avendo tempo di scomodare chi di dovere per fare un controllo che, a mio avviso, sembra inutile ho deciso di scrivere a voi. Personalmente non mi sento depresso, ma semplicemente dopo una vita, seppur corta, di delusioni e fallimenti continui ho deciso di arrendermi, di smettere di provare ad avere il meglio e di accontentarmi, dunque, di quel che la vita mi da.

Non esco perché non ho più voglia di cercare una ragazza con cui fare famiglia, non mi serve a nulla, ho lasciato l'università perché non ho più voglia di perdere tempo e soldi dietro ad una passione che mi porterà, all'apice della carriera, ad essere un accattone.

Chiedo comunque consulenza, forse per fare felice mia madre o forse perché lo vuole in mio subconscio, ma poco mi importa: comunque vada la mia vita sarà sempre pessima, che io sia depresso o no.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 

risposta

 

 

Gentile Leviatano,
mi sembra che sua madre abbia proprio ragione!!! Non mi è chiaro come mai non abbia  "tempo di scomodare chi di dovere per fare un controllo", se lei trovasse il tempo potrebbe scegliere, fra i professionisti iscritti all'ordine degli psicologi delle sua regione, uno psicoterapeuta esperto con il quale approfondire seriamente i temi che ha descritto.

Le suggerirei di avere più colloqui con psicoterapeuti diversi (magari scegliendo quanti offrono il primo colloquio gratuito) al fine di scegliere la persona con la quale si sente più a suo agio.

Augurandole ogni bene, La saluto.

 

A cura della Dottoressa Susanna Bertini

 

Pubblicato in data 08/05/2017

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: depressione consulenza online gratuita

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La parola afefobia, data dall’unione di due...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

News Letters

0
condivisioni