Pubblicità

Ipotesi depressione (1493320217272)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 533 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

leviatano, 23le risposte dellesperto

 

 

 

 

domanda

 

 

Da qualche mese ad oggi sento che sto sviluppando una lieve depressione, cosa fattami notare da mia madre, che già conosce il problema dato che mio padre è stato depresso per un po' di tempo. A suo dire in mio atteggiamento del tutto passivo agli eventi che mi circondano, il fatto di passare le giornate chiuso in camera e, probabilmente per essa la prova d'eccezione, il mio ritiro immotivato ed allo stesso modo imprevisto dall'università sono tutti sintomi della malattia.

Non avendo tempo di scomodare chi di dovere per fare un controllo che, a mio avviso, sembra inutile ho deciso di scrivere a voi. Personalmente non mi sento depresso, ma semplicemente dopo una vita, seppur corta, di delusioni e fallimenti continui ho deciso di arrendermi, di smettere di provare ad avere il meglio e di accontentarmi, dunque, di quel che la vita mi da.

Non esco perché non ho più voglia di cercare una ragazza con cui fare famiglia, non mi serve a nulla, ho lasciato l'università perché non ho più voglia di perdere tempo e soldi dietro ad una passione che mi porterà, all'apice della carriera, ad essere un accattone.

Chiedo comunque consulenza, forse per fare felice mia madre o forse perché lo vuole in mio subconscio, ma poco mi importa: comunque vada la mia vita sarà sempre pessima, che io sia depresso o no.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

risposta

 

 

Gentile Leviatano,
mi sembra che sua madre abbia proprio ragione!!! Non mi è chiaro come mai non abbia  "tempo di scomodare chi di dovere per fare un controllo", se lei trovasse il tempo potrebbe scegliere, fra i professionisti iscritti all'ordine degli psicologi delle sua regione, uno psicoterapeuta esperto con il quale approfondire seriamente i temi che ha descritto.

Le suggerirei di avere più colloqui con psicoterapeuti diversi (magari scegliendo quanti offrono il primo colloquio gratuito) al fine di scegliere la persona con la quale si sente più a suo agio.

Augurandole ogni bene, La saluto.

 

A cura della Dottoressa Susanna Bertini

 

Pubblicato in data 08/05/2017

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: depressione consulenza online gratuita

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

News Letters

0
condivisioni