Pubblicità

Dipendenza affettiva (135510)

0
condivisioni

on . Postato in Dipendenze e Abusi | Letto 521 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Paola 45

Dopo il divorzio ho incontrato uomini che mi trattavano male e che volevano imporre la loro volonta', nonostante tutto ho fatto un'enorme fatica a staccarmi da loro, sto vivendo anche attualmente un rapporto con un uomo che si nega, decide lui se vederci e se ci vediamo sono incontri riservati esclusivamente al sesso, non ho la possibilita' di condividere momenti con lui che non siano altro che quelli, inoltre al telefono mi umilia e mi critica anche con offese pesanti, eppure non riesco a dare il taglio netto. Credo di avere capito quali siano le cause che hanno provocato questo, e non e' tanto quello il problema, ma come comportarmi per uscire da questa situazione e non ricascarci piu'. Ho conosciuto anche uomini buoni e gentili ma non ho mai provato attrazione per loro. Grazie.

Nelle relazioni come quella da lei descritta si instaurano particolari dipendenze relative a peculiari aspetti dell'oggetto d'amore. In questo caso sembra un certo tipo di relazione caratterizzata da umiliazione e violenza (almeno psicologica). Uscirne da soli è difficile, la sua consapevolezza le permetterà di fare grandi passi, purchè instauri una relazione terapeutica con un professionista però. In genere si tratta di percorsi medio-lunghi, ma ciascun caso è a sé stante. Per cui le consiglio di rivolgersi da uno psicologo. Un Saluto

(risponde il Dott. Massimo Giusti)


Pubblicato in data 22/06/09

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Dipendenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

News Letters

0
condivisioni