Pubblicità

Dipendenza affettiva (135510)

0
condivisioni

on . Postato in Dipendenze e Abusi | Letto 399 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Paola 45

Dopo il divorzio ho incontrato uomini che mi trattavano male e che volevano imporre la loro volonta', nonostante tutto ho fatto un'enorme fatica a staccarmi da loro, sto vivendo anche attualmente un rapporto con un uomo che si nega, decide lui se vederci e se ci vediamo sono incontri riservati esclusivamente al sesso, non ho la possibilita' di condividere momenti con lui che non siano altro che quelli, inoltre al telefono mi umilia e mi critica anche con offese pesanti, eppure non riesco a dare il taglio netto. Credo di avere capito quali siano le cause che hanno provocato questo, e non e' tanto quello il problema, ma come comportarmi per uscire da questa situazione e non ricascarci piu'. Ho conosciuto anche uomini buoni e gentili ma non ho mai provato attrazione per loro. Grazie.

Nelle relazioni come quella da lei descritta si instaurano particolari dipendenze relative a peculiari aspetti dell'oggetto d'amore. In questo caso sembra un certo tipo di relazione caratterizzata da umiliazione e violenza (almeno psicologica). Uscirne da soli è difficile, la sua consapevolezza le permetterà di fare grandi passi, purchè instauri una relazione terapeutica con un professionista però. In genere si tratta di percorsi medio-lunghi, ma ciascun caso è a sé stante. Per cui le consiglio di rivolgersi da uno psicologo. Un Saluto

(risponde il Dott. Massimo Giusti)


Pubblicato in data 22/06/09

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Dipendenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni