Pubblicità

Demofobia (Forse?) (161339)

0
condivisioni

on . Postato in Ossessioni e Fobie | Letto 946 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Emanuele, 60

 

Gentile Dottore,
ho fatto diverse ricerche in rete e credo che il mio problema non sia veramente Demofobia ma qualcosaltro perchè non definirei "paura" quello che provo quando accade, comunque lascio a voi la diagnosi.
Il luna park, un supermercato, una manifestazione in piazza, luoghi affollati in genere mi creano incontrollabile agitazione, se poi c'è una vera e propria calca di gente allora la situazione precipita, mi sento come se mi stessero per schacciare, ho urgente bisogno di aria, spazi aperti. Mi da fastidio la semplice presenza di mia moglie a letto se sono girato verso di lei e siamo vicinissimi, devo assolutamente darle le spalle, dormo da sempre sul mio fianco sinistro verso il vuoto.
Anche un bacio prolungato mi è impossibile, non ci sono mai riuscito, mi manca l'aria.
Ripensandoci adesso che mi sto confessando credo che possa entrarci il respirare perchè ho terrore delle navi, se obligato a traghettare lo stretto cerco immediatamente il salvagente e da lì non mi schiodo se non quando il traghetto ha gia attraccato. ps. Faccio sesso con mia moglie da quasi 40anni e con soddisfazione e da circa 10 anni non sempre raggiungo l'orgasmo, arrivo allo sfinimento nel tentativo di riuscire ma in alcuni casi nulla, credevo questo un problema serio ma mi è diventato accettabile se paragonato alla fobia dei luoghi affollati, se mia moglie mi convince a seguirla in un supermercato entro 5 minuti devo assolutamente uscire altrimenti prendo qualcuno a pugni.
Cos'altro dire...non saprei. Spero possiate darmi una risposta.
Grazie

Caro Emanuele,
generalmente le fobie rappresentano uno spostamento, nel senso che la fobia è una rappresentazione indiretta di qualche ansia o forse angoscia profonda.
Ora le fobie di solito hanno un substrato di depressione, credo che per stare meglio occorrerebbe cercare di scoprire che cosa induce tale fobia o meglio che cosa rappresenta, nell'inconscio, quella fobia. E' un percorso non facile ma può dare risultati meravigliosi.
Saluti

 

(Risponde il Dott.ssa Susanna Bertini)

Pubblicato in data 02/05/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficolta' a dimenticare [159…

Alidra82, 38 anni Gentili dottoriIl mio problema puo' sembrare molto banale, ma e' un problema che limita molto la mia vita e da cui non riesco a liberarmi...

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Castrazione (complesso di)

Insieme di emozioni, sentimenti e immagini inconsce fissate nell’adulto che non ha superato l’angoscia di castrazione. La riattivazione di questa paura repres...

News Letters

0
condivisioni