Pubblicità

Amore non corrisposto (1521653985892)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 889 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertovery, 19

domanda

 

 

Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona...

Mi piace un ragazzo che non ricambia il mio amore per diversi motivi : per la distanza, per i suoi problemi interiori, io vorrei aiutarlo ma lui non me ne dà la possibilità, e inoltre diceva anche di non vedere nulla di "speciale" in me.. Ho provato ad arrendermi ma purtroppo lui è ancora nella mia mente e nel mio cuore... Sento che ha qualcosa di diverso dagli altri per questo non vorrei perderlo anche se non l 'ho mai avuto... In passato lui ha mostrato segni di interesse nei miei confronti dicendo addirittura di vedere una luce in me ma alla fine ha deciso di distaccarsi per i motivi che ho elencato prima...

E'una sofferenza per me tutto ciò... Non riesco a darmi altre possibilità perchè in altri non riesco a vedere quello che ho visto in lui.. Mi piacerebbe avere un consiglio/aiuto. Aspetto una sua risposta.

Grazie per aver sprecato 2 minuti della sua vita per leggere questa email.

Distinti Saluti.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

 

Cara Very,

non ho "sprecato" nemmeno un secondo a leggere la sua mail: ho percepito una grande intensità ed emozione nelle sue righe, e la ringrazio per avermi affidato con questo scritto una parte così preziosa di lei.

Un amore non corrisposto è un'esperienza allo stesso tempo tra le più universali e le più dolorose che ognuno di noi attraversa. Sembra quasi che più l'altro ci allontana, più lo desideriamo, finché tutte le nostre energie mentali non ruotano intorno a questa lacerante mancanza.

A volte, però, ciò che amiamo nell'altra persona è sopratutto una parte di noi stessi. Non riusciamo a lasciar andare un amore neanche quando la speranza finisce, perchè non riusciamo a lasciar andare la versione di noi stessi che era legata ad esso.

Altre volte, scegliamo un obiettivo impossibile, o vi rimaniamo aggrappati proprio quando diventa irraggiungibile, allo scopo di evitare di confrontarci con le molteplici possibilità che ci circondano, e di conseguenza con il rischio del fallimento insito in ogni possibilità. paradossalmente, ci barrichiamo in un auto-sabotaggio perfettamente conoscito e controllato, per proteggerci dalle incertezze e dai rischi di nuove situazioni.

So che le sto dicendo parole dure, ma lei vuole davvero liberarsi di questa sofferenza e andare avanti con la sua vita? Per lasciar andare questo amore senza perdere nulla, prima ha bisogno di lasciar andare via la sua identificazione in questo amore, la definizione di se stessa come Very che ama non ricambiata. Lei non è solo questo, non lo è per forza, non lo sarà sempre. Provi a tornare ad amare se stessa, prima di tentare di amare qualcun altro dopo di lui. Solo dopo aver amato se stessa, solo con la forza della Sua identità potrà finalmente darsi nuove possibilità, con la sicurezza di poter affrontare le emozioni, le gioie, i dolori e i rischi di nuovi amori.

Frequentare nuovi ambienti, praticare nuove attività ricreative o inserirsi in nuove compagnie potrebbe aiutarla, ma solo e soltanto quando lei è pronta a guardare se stessa e il mondo in modo nuovo.

La saluto cordialmente.

 

Pubblicato il 17/04/2018

 

A cura della Dottoressa Elisabetta Ranghino

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita amore

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters

0
condivisioni