Pubblicità

Anorgasmia (156256 )

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 87 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Flavia, 53

 

Gentile Dottore,
il mio problema è che raggiungo l'orgasmo solo con la masturbazione.
Sono stata sposata per 27 anni con un uomo che non aveva grande attenzione per me e, visto che non avevo mai avuto esperienze con altri uomini, davo la colpa a lui e al suo modo di fare.
Da tre anni mi sono separata ed ho conosciuto un uomo sensibile, molto attento ai miei bisogni e che si prende molta cura di me, innamoratissimo, così come lo sono io di lui.
Pensavo che sarebbe stato l'inizio di una nuova vita, ma il mio problema è rimasto invariato, anzi forse col passare degli anni, i tempi per raggiungere l'orgasmo si sono allungati.
Di solito mi tocco mentre lui mi penetra, ma a livello vaginale non ho assolutamente nessuna sensazione.
C'è una qualche speranza o possibilità che questo cambi?
E se sì, cosa devo fare?
Grazie in anticipo

Cara Flavia,
il disturbo descritto è abbastanza risolvibile poichè si tratta di verificare quale può essere l'attrattività e la sensibilità emotiva della coppia.
Se eventualmente è sopraggiunta la menopausa una piccola variabile della sensibilià clitoridea e vaginale e libido può essere sopraggiunta.
Non ci vedo niente di starno se ti masturbi durante il rapporto tutto può far parte delle fantasie che la coppia esprime.
Come consiglio se volete avere un ulteriore conferma consultate uno psicoterapeuta sessuologo che con tecniche appropriate può risolvere il problema esposto.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 23/10/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di una pato...

News Letters

0
condivisioni