Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Difficoltà di erezione (147846)

on . Postato in Sessualità | Letto 4 volte

Stefano 41

 

Gentile psicologo, sono a porgerle un quesito che tiene in ansia la mia vita affettiva. Da qualche tempo ho ritrovato una vecchia fiamma del liceo e si è riaccesa la passione di circa vent'anni fà. Premetto che sono sposato, ho due figli e ho appena fatto una visita dall'andrologo, il quale non ha riscontrato nessun problema si sorta, pur esponendo anche a lui in maniera del tutto sincera il mio problema. Con l'amica ritrovata, però, pur desiderandola ed essendo desiderato da lei, non riesco a raggiungere l'erezione o comunque un'erezione soddisfacente...ma l'assurdo è che con mia moglie, la quale proprio non mi desidera più e non necessita delle mie attenzioni, invece mi eccito a dismisura senza problemi. Sono abbastanza preoccupato perché rischio di perdere entrambe le relazioni, soprattutto quella con la mia amica. Se potesse darmi un aiuto o perlomeno un'indicazione di come muovermi le sarei veramente grato. Grazie

 

 

Caro Stefano,
la tua storia non è un caso isolato, ma molti altri stanno passando le tue stesse ansie.
La relazione di coppia stabile pur con i problemi da tecitati, ha sempre una complicità anche a distanza di anni e con la partner non più desiderosa, e l'erezione è automatica poichè la memorizzazione della sessualità di coppia riporta sempre ai giorni in cui l'affiatamento sessuale era intenso.
Con l'amica sorge un'ansia da prestazione e inconsciamente si muovono i sensi di colpa che producono una erezione non del tutto soddisfacente.
Consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che può aiutarti sia individualmente sia come coppia a risolvere il problema esposto, per un pronto intervento e verificare che questo è un problema psicologico ti consiglio di farti prescrivere dal medico,le pillole Levitra che hanno poche controindicazione e si sciolgono sotto lingua esse vengono chiamate anche le mentine dell'amore .
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 15/12/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o nar...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

News Letters