Pubblicità

Fantasie sessuali (165604)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 468 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Annalisa, 39 (165604)

La mia Storia: Buongiorno e grazie in anticipo della risposta.
Sono una donna felicemente sposata da 15 anni, con un buon rapporto di complicità con mio marito, anche a livello sessuale.
Vorrei chiedere consulenza su una questione che mi mette profondamente in crisi da molto tempo.
Ho rapporti molto belli e soddisfacenti con il mio compagno ma quando sento avvicinarsi il momento dell'orgasmo automaticamente mi trovo a fantasticare di essere un uomo forte e dominante, che sta facendo sesso con una giovane donna o un giovane uomo!

Mi sento davvero come se avessi l'organo sessuale maschile, e mi sembra proprio di essere e sentire come un maschio, con tanto di percezione di eiaculazione durante l'orgasmo. Tutto ciò dura una manciata di secondi, appena raggiungo l'orgasmo la fantasia scompare e se provo a tornarci volutamente con il pensiero, provo una sensazione di fastidio!
Cosa può significare tutto ciò? premetto che non ho alcuna attrazione per le donne e  credo di essere una donna dolce e femminile.
Questa fantasia non rovina la mia vita affettiva però mi chiedo spesso il senso di quello che mi succede, se sono sana oppure c'è qualcosa in me che non funziona.
Grazie dell'ascolto

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

Cara Annalisa

Le fantasie durante il rapporto sessuale sono multiple e sono da vivere senza cercare di bloccarle, infatti, dal racconto si evince che i tuoi orgasmi sono completati da dette fantasie che spariscono subito nel momento che hai avuto orgasmo.

Chiaro che riflettere dopo può destare dei dubbi di disturbo, che secondo il mio pensiero non sono affatto. La domanda se sei sana o malata non la prendo neppure in considerazione poiché il tutto rientra nella normale attuazione personale e di coppia della sessualità dove le fantasie possono essere le più svariete.

Se comunque vuoi un ulteriore verifica consulta uno psicoterapeuta psicodinamico che può chiarire meglio il concetto e consiglio di leggere il libro “La coppia e i suoi segreti edito da Kimerik”

Auguri

 

(Risponde il dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicato in data 15/01/2015

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: orgasmo fantasie sessuali eiaculazione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

News Letters

0
condivisioni