Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Antidepressivi e gravidanza

on . Postato in News di psicologia | Letto 655 volte

Gli antidepressivi sembrerebbero associati ad un aumento della lunghezza del cordone ombelicale durante la gravidanza

farmaci e gravidanzaUna ricerca effettuata presso la University of Eastern Finland e la Kuopio University Hospital ha indagato la relazione tra l’assunzione di antidepressivi, nello specifico SSRI (Inibitori selettivi del re-uptake della serotonina), e la lunghezza del cordone ombelicale durante la gravidanza.

Dallo studio è emerso che gli SSRI, comunemente prescritti come antidepressivi, sembrerebbero associati ad un aumento della lunghezza del cordone ombelicale rispetto a bambini le cui madri non assumono farmaci di questo tipo.

La presenza di un cordone ombelicale più lungo potrebbe indebolire la circolazione fetale ed esporre il feto ad una mancanza di ossigeno durante la gravidanza o il parto.

Secondo i ricercatori, l’esposizione prenatale a farmaci come SSRI associata ad una maggiore lunghezza del cordone ombelicale potrebbe indicare che questa classe di antidepressivi aumenta l’attività fetale e i movimenti nell’utero.

Lo studio ha coinvolto più di 24.000 donne che hanno partorito presso il Kuopio University Hospital tra il 2002 e il 2012.

Circa l’1,7% (416 donne) delle partecipanti assumeva SSRI, in particolare quello più comunemente usato era il citalopram.

I bambini di tali donne presentavano cordoni ombelicali più lunghi rispetto ad altri e avevano il doppio di probabilità di finire in terapia intensiva rispetto ad altri neonati.

Tuttavia, sottolineano i ricercatori, questi cambiamenti possono anche essere spiegati dalla presenza di uno stato depressivo nella madre.

La depressione, sia quando trattato con farmaci che non, determina alcune modifiche rispetto al decorso della gravidanza e del parto. Tuttavia, l’associazione di farmaci SSRI con la lunghezza del cordone ombelicale non era mai stata indagata e osservata fino ad ora.

Questo è quindi un fattore estremamente importante da prendere in considerazione attraverso una valutazione accurata della situazione individuale di ciascun paziente nel momento in cui bisogna scegliere il trattamento.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Tags: antidepressivi gravidanza SSRI cordone ombelicale citalopram circolazione fetale mancanza di ossigeno terapia intensiva

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato nel DSM, bensì un qualcosa di simile...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

News Letters