Pubblicità

Antidepressivi e gravidanza

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1238 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gli antidepressivi sembrerebbero associati ad un aumento della lunghezza del cordone ombelicale durante la gravidanza

farmaci e gravidanzaUna ricerca effettuata presso la University of Eastern Finland e la Kuopio University Hospital ha indagato la relazione tra l’assunzione di antidepressivi, nello specifico SSRI (Inibitori selettivi del re-uptake della serotonina), e la lunghezza del cordone ombelicale durante la gravidanza.

Dallo studio è emerso che gli SSRI, comunemente prescritti come antidepressivi, sembrerebbero associati ad un aumento della lunghezza del cordone ombelicale rispetto a bambini le cui madri non assumono farmaci di questo tipo.

La presenza di un cordone ombelicale più lungo potrebbe indebolire la circolazione fetale ed esporre il feto ad una mancanza di ossigeno durante la gravidanza o il parto.

Secondo i ricercatori, l’esposizione prenatale a farmaci come SSRI associata ad una maggiore lunghezza del cordone ombelicale potrebbe indicare che questa classe di antidepressivi aumenta l’attività fetale e i movimenti nell’utero.

Lo studio ha coinvolto più di 24.000 donne che hanno partorito presso il Kuopio University Hospital tra il 2002 e il 2012.

Circa l’1,7% (416 donne) delle partecipanti assumeva SSRI, in particolare quello più comunemente usato era il citalopram.

I bambini di tali donne presentavano cordoni ombelicali più lunghi rispetto ad altri e avevano il doppio di probabilità di finire in terapia intensiva rispetto ad altri neonati.

Tuttavia, sottolineano i ricercatori, questi cambiamenti possono anche essere spiegati dalla presenza di uno stato depressivo nella madre.

La depressione, sia quando trattato con farmaci che non, determina alcune modifiche rispetto al decorso della gravidanza e del parto. Tuttavia, l’associazione di farmaci SSRI con la lunghezza del cordone ombelicale non era mai stata indagata e osservata fino ad ora.

Questo è quindi un fattore estremamente importante da prendere in considerazione attraverso una valutazione accurata della situazione individuale di ciascun paziente nel momento in cui bisogna scegliere il trattamento.

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: antidepressivi gravidanza SSRI cordone ombelicale citalopram circolazione fetale mancanza di ossigeno terapia intensiva

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdere le persone importanti …

  Crazy, 48 anni Buonasera, chiedo come si fa ad accettare prima la perdita di un marito e dopo poco quella di un fratello. {loadposition pub3} &n...

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Apprendimento globale

L'appredimento globale riguarda il nostro modo personale di affrontare un problema. Come viene appreso l'ambiente intorno a sé e come vengono acquisite nuove...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

News Letters

0
condivisioni