Pubblicità

Omosessualità e disturbi dell'alimentazione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1071 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Studi recenti mostrano che gli omosessuali sarebbero a maggior rischio di sviluppare disturbi dell’alimentazione, in particolare nelle forme dell’ anoressia e bulimia, rispetto agli eterosessuali.

disturbi alimentazione“L’omosessualità è associata con una maggiore insoddisfazione soggettiva rispetto alla propria immagine corporea – dice una delle autrici della ricerca, la dr.ssa Pamela K.Keel della Harvard University – per cui vengono messe in atto condotte solitamente dirette a diminuire la quantità di cibo ingerita oppure si vivono situazioni disturbate in cui il cibo ingerito, ritenuto in seguito eccessivo, viene espulso ricorrendo a pratiche tipiche in questi casi, come per es.il vomito autoindotto.

Secondo i dati riportati nello studio in questione, gli omosessuali che soffrono di anoressia sarebbero circa il 20%, mentre il 14% presenterebbe condotte più propriamente bulimiche; tra gli eterosessuali invece queste percentuali sono fortemente inferiori e rispettivamente dell’uno per cento nel caso degli anoressici maschi e di circa il nove per i bulimici.

Nella ricerca è inoltre emerso che tra gli omosessuali sono presenti più alti livelli di depressione associata a sentimenti di scarsa fiducia in se stessi e disturbi collegati a difficoltà relative all’orientamento sessuale.

“La prevenzione e le ricerche effettuate fin qui – aggiunge la dr.ssa Keel - per sostenere le donne ad affrontare una cultura prevalente che promuove atteggiamenti di continua insoddisfazione e standard molto alti riguardo il proprio corpo potrebbe essere estesa in questo caso agli omosessuali che necessitano di aiuto su queste stesse problematiche..”.

 

tratto da: “Do Gay Men Suffer More Eating Disorders?” - PlanetOut – Apr.2002

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: omosessualità alimentazione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Avere una relazione con una pe…

Carpazia, 30 anni     Buonasera, il più delle volte, giustamente direi, ci si concentra sulla persona che soffre di questa patologia, ma c'è b...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

News Letters

0
condivisioni