Pubblicità

Sedurre attraverso il linguaggio del corpo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 2480 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La seduzione è trasmessa principalmente attraverso i segnali non verbali

linguaggio del corpoLa seduzione fa parte del complesso sistema della comunicazione emotiva.

Per seduzione si intende il processo con cui una persona ne induce un'altra, deliberatamente, a intraprendere una relazione di natura sentimentale o sessuale.

Il termine deriva dal latino se-ducere e significa letteralmente "portare a sé", "condurre fuori dal retto cammino".
Può assumere una valenza negativa (tentare qualcuno a far qualcosa che non vorrebbe normalmente fare), ma in genere viene usato in senso neutro o positivo (affascinare).

Di seguito sono indicati sei mezzi non verbali attraverso i quali può essere trasmessa la seduzione.

1. Il contatto visivo
Sottile e importante, la giusta quantità di contatto visivo, mantenuto per un po’ di tempo per poi distogliere lo sguardo lentamente, può essere incredibilmente seducente.
Il contatto visivo è un mezzo complesso della comunicazione non verbale.

2. La mimica facciale
La seduzione può essere captata dalle espressioni facciali, in particolare attraverso la bocca. Un sorriso malizioso o il passarsi brevemente la lingua sulle labbra può essere molto seducente. Tuttavia, la chiave è quello di essere discreti e non esagerare.

3. La postura
Si tratta del “classico” linguaggio del corpo. Assumere una posizione di chiusura, con le braccia conserte, o allontanarsi da qualcuno sono segni evidenti di mancanza di interesse. Posture aperte, orientate verso l'altra persona, con una leggera inclinazione in avanti, sono invece segnali del corpo seducenti.

Pubblicità


4. L'olfatto
Profumi piacevoli possono essere seducenti, nel senso che possono costituire una risposta condizionata (“Già solo sentire l'odore di lui/lei mi accende").

5. Il tatto
Il tatto è molto importante nel comunicare interesse sessuale. Sfiorarsi leggermente le mani o toccarsi le ginocchia mentre si è seduti, può essere molto seducente.

6. Il tono della voce
Il tono della voce, insieme con le espressioni facciali, sembra essere un canale cruciale nella comunicazione non verbale.
Un tono piacevole morbido che trasmette emozione positive può essere valutato come seducente, al contrario di un tono duro e negativo.

Ci vuole molta pratica per saper sedurre una persona senza risultare impertinenti.
Mentre spendiamo un sacco di tempo ad affinare le nostre capacità di comunicazione verbale, solitamente ne spendiamo molto poco a sviluppare le nostre competenze non verbali.

La buona notizia, tuttavia, è che con la pratica e il tempo, le persone possono diventare comunicatori non verbali più efficaci, in grado di trasmettere con successo emozioni complesse come la seduzione.

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: mimica facciale contatto visivo olfatto comunicazione emotiva seduzione linguaggio del corpo postura tatto tono della voce comunicazione non verbale

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto compagno [1596550507819]

Manugia68, 51 anni  Buongiorno, grazie per l'attenzione. Vorrei chiedervi gentilmente che cosa in termini di comportamento dovrei provare a fare per ...

Single a 44 anni [159637738178…

Giuseppe, 44anni Gent.mi dottori buongiorno, vi scrivo per chiedervi un'opinione sulla mia storia di vita. Prometto che non sarò prolisso. ...

stato apatico [1596135127415]

Cerbero80, 40 anni Premetto che vi scrivo non perché io non sia soddisfatto del lavoro che ho fatto fino ad oggi con la mia terapista, ma prevalentemente p...

Area Professionale

Come lavorare con chi ha avuto…

Capita a psicologi e psicoterapeuti di lavorare con clienti che provengono da precedenti relazioni terapeutiche e in questo breve articolo cerchiamo di foc...

La resilienza e i concreti ind…

Gregory E. Miller e i suoi collaboratori in un nuovo studio di neuroimaging pubblicato sulla rivista PNAS hanno ipotizzato che la connettività della rete esecut...

Nelle sedute di psicoterapia l…

Una ricerca, pubblicata su “The American Journal of Psychotherapy”, sostiene l'ipotesi che l'umorismo all'interno delle sedute di psicoterapia possa contribuire...

Le parole della Psicologia

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

Arpaxofilia

L'arpaxofilia è una parafilia, riguarda l'eccitazione sessuale che si prova nell’essere derubati, quindi quando ci si trova in una situazione di pericolo. Vist...

Transfert

Il transfert è uno dei concetti maggiormente dibattuti in psicologia ed indica il Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce prop...

News Letters

0
condivisioni