Pubblicità

Why are some people more attached to their phones than others?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 732 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

the electronic devices are playing an increasingly pervasive role in our daily activities

125937817 86b3b6cf 992c 4b46 8802 db2024eae167Some people frequently check and re-check their mobile phones. Once this impulse is triggered, it may be more a question of not being able to leave the device alone than actually hoping to gain some reward from it.

These insights are drawn from a study by psychologists Henry Wilmer and Jason Chein of Temple University in the US and are published in Springer’s journal Psychonomic Bulletin & Review. Their findings shed light on the reasons why some people are so attached to their smartphones and mobile technology, while others are less so.

A better understanding of the impact of smartphone and mobile technology usage is needed to assess the potential problems associated with heavy use. Although these electronic devices are playing an increasingly pervasive role in our daily activities, little research has been done about a possible link between usage behaviour and specific mental processes and traits.

Therefore, Wilmer and Chein set out to determine if people who report heavier mobile technology use might also have different tendencies towards delaying gratification than others, or might exhibit individual differences in impulse control and in responding to rewards.

 

Tratto da PsyPost - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: smartphone impulse insight psychologist potential problems behaviour specific mental process

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita psichica, è costituita da processi...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

News Letters

0
condivisioni