Pubblicità

Why are some people more attached to their phones than others?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 891 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

the electronic devices are playing an increasingly pervasive role in our daily activities

125937817 86b3b6cf 992c 4b46 8802 db2024eae167Some people frequently check and re-check their mobile phones. Once this impulse is triggered, it may be more a question of not being able to leave the device alone than actually hoping to gain some reward from it.

These insights are drawn from a study by psychologists Henry Wilmer and Jason Chein of Temple University in the US and are published in Springer’s journal Psychonomic Bulletin & Review. Their findings shed light on the reasons why some people are so attached to their smartphones and mobile technology, while others are less so.

A better understanding of the impact of smartphone and mobile technology usage is needed to assess the potential problems associated with heavy use. Although these electronic devices are playing an increasingly pervasive role in our daily activities, little research has been done about a possible link between usage behaviour and specific mental processes and traits.

Therefore, Wilmer and Chein set out to determine if people who report heavier mobile technology use might also have different tendencies towards delaying gratification than others, or might exhibit individual differences in impulse control and in responding to rewards.

 

Tratto da PsyPost - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: smartphone impulse insight psychologist potential problems behaviour specific mental process

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Attacchi di ansia in un minore…

Ada, 36     Buonasera.Il mio compagno è separato da circa 2 anni. ha due figlie di 7 e 5 anni. La più grande nelle ultime settimane ha avuto de...

Sta con me ma ama ancora la su…

Fede.love.23, 47     Sono separata e vivo da sola con 2 figli a carico senza nessun aiuto economico del mio ex marito.Sto con lui da 5 anni ma fi...

Ansia e problemi sociali (1572…

Nadarmozc, 32     Gentili dottori,è da qualche tempo che avverto uno strano fenomeno, di duplice natura.Quando sono fuori casa (Assolutamente la ...

Area Professionale

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters

0
condivisioni