Pubblicità

Quando un rapporto diventa conflitto:incontri con gli autori

0
condivisioni

on . Postato in Editoriale | Letto 1649 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (4 Voti)

"La manipolazione affettiva nella coppia" di Pascale Chapaux-Morelli. Iniziativa promossa dall'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo ed Edizioni Psiconline

Locandina Ordine MANIPOLAZIONEL’evento, denominato "Quando un rapporto diventa conflitto. Incontri con gli autori" ed organizzato dall’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo, prevede un ciclo di quattro incontri con gli autori della Casa Editrice Psiconline che si svolgeranno nei giorni 4 marzo, 8 aprile e 6 e 27 maggio 2016.

Gli autori - Pascale Chapaux-Morelli, Giorgio Carnevale, Virgina Maloni e Nadia Nunzi - tratteranno delle difficoltà relazionali presenti nella coppia e che, a volte, suscitano conflitti, manipolazioni e violenza psicologica.

A tal proposito, il primo incontro si terrà Venerdì 4 marzo alle ore 18 presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi, in Via Lungaterno Sud, 86.
In questa occasione l'autrice Pascale Chapaux-Morelli presenterà il suo libro, scritto con Pascal Couderc, "La manipolazione affettiva nella coppia. Riconoscere ed affrontare il cattivo partner".
Con l'autrice dialoga la Dottoressa Rossella Sasso, psichiatra e psicoterapeuta.

Il libro ha una sostanza di assoluta attualità e mette in luce la problematica della manipolazione affettiva nella coppia, spesso non riconosciuta o non ammessa da chi, per maggiore fragilità, la subisce rendendosene incosapevolmente complice.

Nella prefazione, Dacia Maraini sottolinea come i due autori abbiano offerto al lettore "una specie di vademecum attento e preciso, equilibrato, ma senza sconti e non scontato. Un vademecum che cerca di condurre a un’eventuale presa di coscienza. Un vademecum che divulga, per mezzo della scrittura, la necessità di restare vigili e attenti nel rischioso ambito della relazione di coppia: una messa in allarme che può risultare difficile da comunicare al di fuori di un percorso analitico”.

Si rivelano, attingendo a casi concreti, i particolari meccanismi che agiscono quando si entra in relazione con chi viene identificato e definito come "perverso narcisita"; se la manipolazione ordinaria e i piccoli trucchi fanno parte della vita quotidiana di ogni coppia, quest'ultimo invece seduce per meglio colpire dopo.
Il perverso narcisita dà l’impressione di farsi in quattro per la sua compagna ma, in realtà, il suo scopo è quello di distruggere e rovesciare ogni situazione presentandosi come vittima.

Pubblicità

Manipolare l’altro significa, in un livello patologico, sfruttarlo per il proprio vantaggio. Grazie ad una manipolazione costante ed insidiosa, il perverso narcisita modella, a forza di critiche, la personalità stessa dell’altro, che perde la sua autostima e la sua volontà, sfociando nella depressione, ormai dipendente, incapace di andare avanti.
Questa violenza psicologica è distruttiva quanto la violenza fisica.

E' particolarmente importante individuare l'istante e il grado che fanno sì che delle semplici situazioni quotidiane si trasformino, ad un tratto, in qualcosa di patologico e devastatore. Pertanto, la prima parte del libro fornisce e definisce precisamente la nozione di manipolazione nelle sue varie forme ed espressioni.

Nella seconda parte, invece, l'aurtice si rivolge in modo privilegiato alle donne perchè sono loro, nella stragrande maggioranza dei casi, che debbono affrontare le conseguenze di una relazione con un perverso narcisita.
Fornendo una descrizione fenomenologica, o meglio sintomatica, ricca di esempi pratici e testimonianze, Pascale Chapaux-Morelli aiuta ad individuare il suddetto profilo e ad uscire dalla dipendenza, per potersi ricostruire.

L'incontro illustrerà ai partecipanti la manipolazione affettiva nelle sue diverse vesti, partendo da radici molto antiche e giungendo alla sua estremizzazione contemporanea; verranno trattate le sue forme più subdole e raffinate, tipiche di un'epoca caratterizzata dall'idea che l'altro non abbia diritto di esistere nei suoi desideri, nelle sue paure e nella sua complessità identitaria.

 

(a cura della Dottoressa Benedetta Marrone)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

Tags: depressione autostima rapporto violenza coppia conflitto giorgio carnevale autori, manipolazione affettiva Chapaux-Morelli Ordine degli psicologi dell'Abruzzo Edizioni Psiconline Virginia Maloni Nadia Nunzi perverso narcisista

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La parola afefobia, data dall’unione di due...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

News Letters

0
condivisioni